SCHEDA FILM

TESTA DI RAPA

Anno: 1966 Durata: 94 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:ROMANTICO

Regia:-

Specifiche tecniche:PANORAMICA EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:MARCELLO BOLLERO PER ISTITUTO NAZIONALE LUCE

Distribuzione:CIDIF - LUCE

TRAMA

Negli anni immediatamente successivi all'unificazione italiana, una maestrina piemontese, al suo primo incarico, è destinata in un paesetto della Toscana. La giovane donna deve superare non pochi ostacoli frapposti al suo lavoro dai contadini locali, alcuni dei quali sono sfavorevoli alla legge sull'istruzione obbligatoria e non intendono mandare a scuola i propri figli. Particolarmente ostile alla maestrina si dimostra Testadirapa, un brav'uomo dalla testa calda, il quale non è disposto a rinunciare all'apporto che gli dà il figlioletto Gosto nel lavoro dei campi. Un giorno che Gosto si è recato a scuola senza chiedergli l'autorizzazione, Testadirapa fa irruzione nell'aula per riprendersi il figliolo ma il suo incivile comportamento gli procura una condanna a sei mesi di carcere. Nell'attesa che l'uomo esca di prigione, la maestrina si prende cura di Gosto ed insieme ad un vecchio amico di Testadirapa aiuta il ragazzo ad arare il suo campo. Scontata la condanna, Testadirapa fa ritorno alla sua casa ed ha la sorpresa di trovare il terreno perfettamente lavorato; quanto a Gosto, il bambino è ora in grado di leggere, scrivere e far di conto. Commosso, Testadirapa rinuncia al suo ottuso atteggiamento e si riconcilia col figlio e con la maestrina.

CRITICA

"[...] Influenzato dal bozzettismo toscano di fuciniana memoria, diretto da Zagni con vivace e pittoresca percezione dell'ambiente e dei personaggi [...] il film mira a un pubblico di ragazzi con la speranza di interessare anche gli adulti. E' il primo esempio dell'ennesimo tentativo di creare in Italia un cinema per ragazzi. [...] Speriamo bene. I casi sono due: o i ragazzi non vogliono film fatti per loro, o chi li fa non sa come vanno fatti". (Domenico Meccoli, "Epoca", n. 847, del 18/12/1966).

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica