Taxxi1998

SCHEDA FILM

Taxxi

Anno: 1998 Durata: 90 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:GROTTESCO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:LUC BESSON, MICHELE PETIN, LAURENT PETIN PER ARP - COFIMAGE 9 - LE STUDIO CANAL + - STUDIO IMAGES - TF1 FILMS PRODUCTIONS

Distribuzione:CECCHI GORI DISTRIBUZIONE (1999) - CECCHI GORI HOME VIDEO

TRAMA

A Marsiglia Daniel, appena ritirata la licenza per guidare il taxi, comincia a lavorare: è un appassionato di velocità e il suo motore è truccato con il turbo. Un giorno Daniel accompagna Emilien, un poliziotto in difficoltà con la guida. Una banda di tedeschi è in città e sta rapinando una banca dopo l'altra: è chiamata 'della Mercedes' perché tutte le operazioni avvengono su questo tipo di macchina. Al distretto viene formata una squadra per catturare questi banditi: Emilien ne è responsabile. Mentre sono sul taxi, Emilien rivela il proprio ruolo e porta Daniel in questura per guida non autorizzata. Poi gli propone di fargli da autista nel tentativo di catturare la banda. Daniel conosce un'officina dove si usano pezzi di ricambio tedeschi. E' la pista giusta che li porta ad individuare la Mercedes. Dopo alcune sparatorie, appostamenti andati a vuoto e un altro colpo dei 'tedeschi', la banda viene finalmente intercettata. Sull'autostrada che porta fuori città, Daniel è al volante e con Emilien la inseguono a folle velocità. Alla fine la Mercedes va fuori strada, e i colpevoli sono arrestati. In una cerimonia, il prefetto si congratula con i poliziotti, poi dice a Daniel che è disposto a restituirgli la patente purché lui sia disposto a correre come pilota su una macchina 'sponsorizzata' dalla polizia. Daniel accetta. Finalmente il suo sogno di correre in pista si avvera.

CRITICA

"Folle e irresistibile commedia poliziesca scritta e sceneggiata dal genio parzialmente compreso di Luc Besson, e diretta dal riesumato Gérard Pirès, che corre a duecento all'ora (e per una volta non è un modo di dire) sul filo del grottesco. Le frequentissime scene d'inseguimento, su cui si regge tutto il film, sono davvero portentose. Il resto non conta, o quasi". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 16 luglio 2003)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica