STRESSATI1997

SCHEDA FILM

STRESSATI

Anno: 1997 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:PANORAMICA A COLORI

Tratto da:BASATO SUL TESTO DI GEORGE WOLINSKY

Produzione:VIDEO LUCKY CINEMATOGRAFICA, DANIA FILM

Distribuzione:WARNER BROS ITALIA - MEDUSA VIDEO

TRAMA

Dado e Marco, due amici sui trent'anni, pubblicano un giornale satirico che tira poche copie e ne vende ancora meno. La redazione è costituita dai tavoli di una trattoria vecchio stile, frequentata da rari clienti di quartiere e dove i due bivaccano tra idee e progetti confusi. Le loro giornate inconcludenti sono lo specchio di una grave crisi personale. Sul piano sentimentale , vivono storie incerte. Dado non disdegna compagnie occasionali, poi conosce Maria, decisa e sicura, e non sa come gestire la situazione. Marco, che ha avuto un figlio da Simona, incontra Adele, con la quale vorrebbe costruire qualcosa ma è impacciato e la cosa non può andare avanti. Dopo essersi confrontati con il gruppo di amici che frequentano la trattoria, le due coppie si lasciano, Dado e Marco accettano il lavoro offerto dal proprietario di un giornale, e nel tempo libero tornano nella vecchia redazione. Una sera si presenta una ragazza, e chiede: " E' qui che si fa satira?".

CRITICA

"Gracile e superficiale commedia social-sentimentale dell'ambizioso Mauro Cappelloni alle prese con i consunti problemi di una generazione incapace di crescere. Il figlio d'arte Gian Marco Tognazzi, molto più bravo del suo patetico personaggio, potrebbe obbiettare che anche il grande padre Ugo fino a quarant'anni ha fatto solo film da dimenticare. Verissimo, ma almeno facevano ridere". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 21 aprile 2002) "La regia fatica abbastanza a reggere le fila di tutto quell'avvicendarsi di piccoli episodi e di piccoli caratteri, così alla fine si rischia di restare un po' delusi nonostante Cappelloni, per sua stessa ammissione, si sia rifatto alle opere di Georges Wolinsky, il noto cartoonist di 'Canard Sauvage', e queste cifre quasi di gioco nel film si riescano felicemente qualche volta a intravedere. Vi dà rilievo, però, soprattutto l'interpretazione dei molti attori che attraversano furbescamente il film in lungo e in largo: oltre a Tognazzi jr., Daniele Liotti, quello di 'Cresceranno i carciofi a Mimongo', Monica Scattini, Massimo Wertmuller, lsabel Russinova." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 28 settembre 1997) "Difendere il cinema italiano? ?? una parola quando escono film come 'Stressati'. Poi, per fortuna, ti ricordi che 'Ovosodo' di Virzì ha appena vinto il Gran premio speciale della giuria a Venezia, e che, ancorché irrisolto, 'Consigli per gli acquisti' di Baldoni veicola orgogliosamente un'idea di cinema sgradevole, non carino, poco in linea con i gusti correnti. Ma certo c'è poco da ridere, e guai a pensare che la nuova commedia di Pieraccioni risolverà il problema." (Michele Anseli, 'L'Unità', 21 settembre 1997)

Trova Cinema

Box office
dal 16 al 19 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica