Straziami, ma di baci saziami1968

SCHEDA FILM

Straziami, ma di baci saziami

Anno: 1968 Durata: 105 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:Dino Risi

Specifiche tecniche:TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:EDMONDO AMATI PER FIDA CIN.CA (ROMA), PRODUCTIONS JACQUES ROITFELD (PARIGI)

Distribuzione:FIDA - FUTURAMA, NUMBER ONE VIDEO, L'UNITA' VIDEO

ATTORI

Nino Manfredi nel ruolo di Mario Balestrini
Pamela Tiffin nel ruolo di Marisa Di Giovanni
Ugo Tognazzi nel ruolo di Umberto Ciceri
Moira Orfei nel ruolo di Adelaide
Livio Lorenzon nel ruolo di Artemio Di Giovanni
Gigi Ballista nel ruolo di L'ingegnere
Piero Tordi nel ruolo di Frate Arduino
Pietro Tordi nel ruolo di Frate Arduino
Samson Burke nel ruolo di Guido Scortichini
Checco Durante nel ruolo di Dir. agenzia di collocamento
Edda Ferronao nel ruolo di Amica di Marisa
Michele Cimarosa nel ruolo di Vincenzo, il barbiere
Ettore Garofalo nel ruolo di Barman
Gino Rocchetti nel ruolo di Edoardo De Santis, uomo alla festa
Antonietta Fiorito
Donatella Della Nora
Francesco Sormano
Mara Krupp
 
 
 

MONTAGGIO

Zita, Antonietta

TRAMA

Marino Balestrini, barbiere originario di Alatri, si invaghisce di Marisa Di Giovanni, una ragazza conosciuta durante una gita a Roma. Mario si trasferisce a Sacrofante, nelle Marche, il paese di Marisa, e la conquista. Poiché però il padre di lei nega il suo consenso alle nozze, i due decidono di suicidarsi sotto a un treno, ma l'intervento del macchinista sventa il proposito. Morto il padre, niente sembra opporsi alla felicità dei due giovani, ma Adelaide, proprietaria della pensione in cui alloggia Marino, insinua nella mente di lui sospetti sul passato di Marisa. Offesa, la ragazza abbandona il paese per raggiungere Roma. Scoperta la verità, Marino va a Roma dove cerca Marisa inutilmente, finché, rimasto senza lavoro, non decide di gettarsi nel Tevere. La foto del suo salvataggio finisce sui giornali e capita sotto gli occhi di Marisa. La ragazza va a trovarlo in ospedale, ma ormai è troppo tardi: ha sposato con un altro, un sarto sordomuto. Ai due giovani amanti, baciati dalla fortuna grazie al gioco del Lotto non rimane che ordire un piano per sbarazzarsi del terzo incomodo, ma...

CRITICA

"Il film, vivace e colorito, è tra i migliori di Dino Risi. Briosamente impastato di ironia e tenerezza, ribalta i luoghi comuni del fumetto in un paradosso che riceve note sarcastiche dai molti rimandi alla cronaca. (...) Servito da foto e scenografie sempre indovinate, interpretato con giusta misura da un Nino Manfredi in buona forma, da un Tognazzi irresistibile (...) è un festoso trastullo carico di sorprese: campanellini e fiocchi, pruriti e sorrisi con in vetta uno spillo. Si ride e ci si punge." (Giovanni Grazzini, "Corriere della Sera", 9 ottobre 1968) "Originale e divertentissima commedia rosa di Dino Risi, che su un copione scritto da Age e Scarpelli, sbeffeggia la letteratura popolare, cominciando già dal titolo, un celebre verso di 'Creola' canzone simbolo degli anni Trenta. Se il pezzo forte sono i dialoghi mutuati dai fotoromanzi, i due protagonisti maschili sono strepitosi, anche se Nino Manfredi è sicuramente un po' troppo vecchio per la parte". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 21 marzo 2001)

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica