State of Play2009

SCHEDA FILM

State of Play

Anno: 2009 Durata: 125 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO, THRILLER

Regia:Kevin Macdonald

Specifiche tecniche:PANAVISION GENESIS HD CAMERA, (KODAK VISION3 500T 5219), VIDEO (HDTV), HDCAM SR, 35 MM (1:2.35)

Tratto da:omonima miniserie Tv della BBC creata da Paul Abbott

Produzione:ANDELL ENTERTAINMENT, UNIVERSAL PICTURES, WORKING TITLE FILMS

Distribuzione:UNIVERSAL

ATTORI

Russell Crowe nel ruolo di Cal McAffrey
Ben Affleck nel ruolo di Stephen Collins
Rachel McAdams nel ruolo di Della Frye
Helen Mirren nel ruolo di Cameron Lynne
Robin Wright nel ruolo di Anne Collins Robin Wright Penn
Jason Bateman nel ruolo di Dominic Foy
Jeff Daniels nel ruolo di George Fergus
Rob Benedict nel ruolo di Milt
Harry J. Lennix nel ruolo di Donald Bell
Josh Mostel nel ruolo di Pete
Michael Weston nel ruolo di Hank
Barry Shabaka Henley nel ruolo di Gene Stavitz
Viola Davis nel ruolo di Dott.Ssa Judith Franklin
Sarah Lord nel ruolo di Mandi
Arabella Field nel ruolo di Sig.ra Phillips
Stephen Park nel ruolo di Chris Kawai
Bonita Friedericy nel ruolo di Mz. Buzzkill
Gregg Binkley nel ruolo di Ferris
Katy Mixon nel ruolo di Ronda Silver
Maria Thayer nel ruolo di Sonia Baker
Wendy Makkena nel ruolo di Greer Thornton
 

SOGGETTO

Abbott, Paul
 

MUSICHE

Heffes, Alex
 

MONTAGGIO

Wright, Justine
 

SCENOGRAFIA

Friedberg, Mark
 

COSTUMISTA

West, Jacqueline
 

EFFETTI

Rhythm & Hues

TRAMA

Stephen Collins, membro del congresso statunitense, vede compromessa la sua carriera politica a causa dell'omicidio della sua amante. Un gruppo di giornalisti decide di avviare un'inchiesta sul triste avvenimento e tra loro figura anche Cal McCaffrey, un ex collaboratore di Collins.

CRITICA

"Adattata dall'omonima fiction della Bbc e diretta da Kevin Macdonald ('L'ultimo re di Scozia') è un thriller giornalistico che aggiorna 'Tutti gli uomini del Presidente', il film di Alan Pakula d'inchiesta di Paul Woodward e Carl Bernstein per riflettere fra le righe e la natura del giornalismo. La vicenda Watergate viene insegnata nelle facoltà di mezza America come il momento più fulgido del giornalismo investigativo, esempio della funzione vera della stampa nell'accezione anglosassone di 'quarto potere' che limita il potere politico esponendone gli ingranaggi al pubblico". (Luca Celada, 'Il Riformista', 30 aprile 2009) "Giocato su molte e amare sorprese incastrate nell'armonia del cinema che alla fine risolve i casi della vita, il film è ottimo esempio di thriller politico attuale e fila via veloce come un treno nel gioco psicosomatico di Russell Crowe e Ben Affleck, cui s'aggiunge la giovane blogger e la moglie per due." ('maurizio Porro, 'Corriere della Sera',

Trova Cinema

Box office
dal 15 al 18 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Cinquanta sfumature di rosso  5.897.856
    Cinquanta sfumature di rosso

    Credendo di essersi lasciati alle spalle delle presenze oscure del loro passato, Christian ed Ana, novelli sposi, condividono un legame inossidabile e vivono una vita di lusso. Ma proprio quando lei entra pienamente nel ruo...

  2. 2. The Post  1.411.716
  3. 3. Ore 15:17 - Attacco al treno  1.205.817
  4. 4. Maze Runner - La rivelazione  609.218
  5. 5. Sono tornato  548.445
  6. 6. L'uomo sul treno - The Commuter  403.175
  7. 7. I primitivi  388.068
  8. 8. Chiamami col tuo nome  310.798
  9. 9. Made in Italy  214.805
  10. 10. L'ora più buia  202.834

Tutta la classifica