Singolarit? di una ragazza bionda2009

SCHEDA FILM

SingolaritÓ di una ragazza bionda

Anno: 2009 Durata: 64 Origine: SPAGNA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Manoel de Oliveira

Specifiche tecniche:HDCAM, 35 MM (1:1.85)

Tratto da:libro omonimo di Eša de Queiroz

Produzione:FILMES DO TEJO II, LES FILMS D'APRES-MIDI, EDDIE SAETA

Distribuzione:MEDIAPLEX ITALIA (2011)

ATTORI

Ricardo Trŕpa nel ruolo di Macßrio
Catarina Wallenstein nel ruolo di LuÝsa
Diogo Dˇria nel ruolo di Zio Francisco
J˙lia Buisel nel ruolo di Donna Vilaša
Leonor Silveira nel ruolo di Donna sul treno
Maria-JoŃo Pires nel ruolo di Pianista
Maria Burmester nel ruolo di Vilaša giovane
 

SOGGETTO

de Queiroz, Eša
 

SCENEGGIATORE

de Oliveira, Manoel

TRAMA

Portogallo. Sulla via per l'Algarve, Macßrio decide di raccontare ad una compagna di viaggio la storia del tormentato, grande amore della sua vita. Le racconta di quando, impiegato nell'ufficio dello zio Francisco, si Ŕ innamorato della ragazza della casa di fronte, degli stratagemmi inventati per conoscerla e di come ben presto abbia deciso di sposarla. Le racconta poi dell'opposizione di suo zio alle nozze e dell'allontanamento da Lisbona per andare a seguire alcuni affari nelle isole di Capo Verde. E le racconta infine di come, tornato in patria ricco e pieno di speranze per coronare finalmente il suo sogno d'amore, abbia dovuto rinunciare a causa di un amico imbroglione che lo ha lasciato senza un soldo, allontanandolo ancora una volta dai suoi propositi matrimoniali...

CRITICA

"Ci sono alcune cose - dice un proverbio galiziano citato all'inizio del film - come questo shock d'amore, questo strazio inguaribile, che si pu˛ comunicare pi¨ facilmente a un estraneo che a un amico o alla propria amante. E de Oliveira si diverte a comunicarlo in gran segreto al suo pubblico e a giocare - tra il Poe e il campanilismo pi¨ feroce, tra Pessoa e la storia cupa del sistema spionistico salazariano - allo smascheramento dei vizi segreti di un popolo che lui tanto ama, conosce, critica e sa anche sbeffeggiare con classe." (Roberto Silvestri, 'Il Manifesto', 11 febbraio 2009) "CompirÓ 103 anni a dicembre, ma il portoghese Manoel de Oliveira non molla: reduce da Berlino 2009, arriva nelle nostre sale con Mediaplex 'SingolaritÓ di una ragazza bionda', riportandoci nei meandri del suo cinema, dove l'amour fou dischiude tutte le possibilitÓ - e impossibilitÓ - della vita. (...) Tra Manzoni e Omero, soprattutto con Pessoa, de Oliveira stringe sull'amore e i suoi nemici: censo, estrazione, speculazione e tradimenti. E ritrova il grande cinema in un piccolo film, che gira come se avesse 70 primavere in meno. Chapeau!" (Federico Pontiggia, 'Il Fatto Quotidiano', 25 agosto 2011)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica