SCHEDA FILM

SCAMPOLO '53

Anno: 1953 Durata: 98 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Giorgio Bianchi

Specifiche tecniche:FERRANIACOLOR

Tratto da:OMONIMO LAVORO TEATRALE DI DARIO NICODEMI

Produzione:ENIC PEG (ITALIA) CITE'(FRANCIA)

Distribuzione:PEG-ENIC

ATTORI

Ada Colangeli
Arlette Poirier nel ruolo di Franca
Brunella Bovo nel ruolo di Augusta
Cosetta Greco nel ruolo di Signora Bernini
Galeazzo Benti
Georgette Anys nel ruolo di La Stiratrice
Giuseppe Porelli
Henri Vidal nel ruolo di Ing. Tito Scacchi
Maria Fiore nel ruolo di Scampolo
Nando Bruno
Nerone Locatelli
Paolo Panelli nel ruolo di Orazio
Paolo Stoppa nel ruolo di Signor Bernini
Umberto Spadaro nel ruolo di Commissario
 

MUSICHE

Rota, Nino
 

SCENOGRAFIA

Chiari, Mario

TRAMA

Scampolo è una giovane orfana che mena a Roma la vita dei vagabondi: è onestissima, ma ama la libertà sopra ogni altra cosa al mondo. Per vivere fa talvolta la fattorina al servizio di una stiratrice: consegnando le camicie dei clienti, le capita di fare la conoscenza di Tito Sacchi, giovane ingegnere, attualmente senza occupazione. La sua difficile condizione desta l'interesse di Scampolo, mentre Tito ha modo, a sua volta, d'apprezzare la rettitudine della povera fanciulla. Per sottrarla alla strada la fa entrare come cameriera in casa di amici suoi, i Bernini. La signora Bernini tratta Scampolo con bontà, ma la fanciulla scopre ben presto che essa è troppo intimamente legata a Tito, mentre il marito tenta inutilmente di sedurre Scampolo, che una notte fugge. Tito cerca affannosamente la fanciulla, che riappare ad un tratto, mentre l'ingegnere si prepara a partire per la Sardegna, propone a Scampolo di rimanere a custodia della sua casa: la fanciulla accetta, ma poi sente che non potrebbe vivere a lungo lontana da Tito. Un bacio, il primo che essi si scambino, rivela ad entrambi i reciproci sentimenti. Tito parte, ma Scampolo lo raggiungerà ben presto.

CRITICA

"Questa è l'ultima versione cinematografica, in ordine di tempo della famosa commedia di Dario Nicodemi (...). Occorre dire che "Scampolo" fu una delle più applaudite creazioni di Dina Galli sulle scene e che sullo schermo nessuna attrice (da Carmen Boni a Dolly Haas, da Lilia Silvi a Maria Fiore) è riuscita a dare al bizzarro personaggio la stessa vitalità e, soprattutto, la stessa attendibilità (...)". (A. Albertazzi, "Intermezzo", n. 7/8 del 30/4/1954).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica