ROB ROY1995

SCHEDA FILM

ROB ROY

Anno: 1995 Durata: 140 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:SCOPE A COLORI

Tratto da:BASATO SUL TESTO DI WALTER SCOTT

Produzione:PETER BROUGHAN, RICHARD JACKSON PER TALISMAN

Distribuzione:UIP - MGM HOME ENTERTAINMENT

TRAMA

Nel 1713 in Scozia, Robert Roy McGregor, capo clan, per recuperare mandrie di bestiame rubate per conto del britannico marchese di Montrose è costretto ad uccidere Tam, vecchio compagno di razzie. Per sollevare le penose condizioni della sua gente, chiede ed ottiene in prestito 1000 sterline dal marchese per comprare una mandria da rivendere con profitto. Il fattore di questi, Killearn, ordisce con Archibald Cunningham, uno spadaccino al servizio del nobile, un complotto per sottrarre le 1000 sterline consegnate ad Alan McDonald, amico di Rob, che viene ucciso da Archibald e gettato in mare. Ritenuto responsabile del debito Rob va dal marchese di Montrose, che gli offre il condono se testimonierà contro il duca di Argyll, ritenuto un giacobita: Rob rifiuta e si sottrae all'arresto. Ma Cunningham ne brucia la casa, fa razzia del suo bestiame e stupra Mary, la moglie. Costei fa giurare al fratello minore del marito, Alasdair, di tacere della violenza. Betty, la servetta messa incinta da Archibald e abbandonata da questi, si reca da Mary rivelando il complotto: Killearn viene rapito per farlo testimoniare, ma Mary pugnala il fattore e Alasdair lo affoga. Betty, terrorizzata, s'impicca, e Rob senza testimoni fugge sui monti, dove gli inglesi lo braccano: qui Alasdair si espone stoltamente e viene ferito a morte, rivelando a Rob lo stupro di Mary. Poi Roy, catturato da Cunningham, malmenato e insultato, viene condotto dal marchese di Montrose che vuole impiccarlo, ma riesce a fuggire fortunosamente. Frattanto Mary, che aspetta un figlio del quale non sa chi sia il padre, ha ottenuto l'aiuto del duca di Argyll, al quale Rob chiede un duello con Cunningham. Nonostante l'abile spadaccino stia per sopraffarlo, Bob gli ferma in extremis la spada con la mano e riesce ad eliminarlo, sanando il debito con il denaro che il marchese di Montrose ha giocato come posta contro di lui col duca di Argyll. Può così riunirsi all'amata Mary ed ai suoi figli.

CRITICA

"Western tra nebbie e kilt, brumosi scenari naturali, conflitti a tinte forti". (Il Messaggero, Fabio Bo, 4/6/95) "Qui è l'epica che conta, è la musica che trascina, sono i costumi raffinati, i nitidi colori, i monti declinanti verso il mare che tolgono il fiato. E' un avvincente spettacolo che può anche contare su attori di prima classe". (L'Eco di Bergamo, Franco C. Colombo, 22/5/95) "Rob Roy è un bel filmone da anni '50, eccedente nella misura un po' prolissa, ma pieno di divertenti quanto prevedibili avventure da gustarsi è ritrovandola è in sana ingenuità di spirito". (Corriere della Sera, Maurizio Porro, 20/5/95). "Benissimo per gli amanti dei tradizionali film epici, malissimo per gli amanti del cinema nuovo". (La Stampa, Lietta Tornabuoni, 2/6/95).

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica