Racconti romani1955

SCHEDA FILM

Racconti romani

Anno: 1955 Durata: 110 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Gianni Franciolini

Specifiche tecniche:CINEMASCOPE, EASTMANCOLOR

Tratto da:racconti "Il biglietto falso", "Il godi godi", "Arrivederci", "Il terrore di Roma", "Il bassetto", "La parola Mamma", "La voglia di vino", "Prepotenti per forza", scelti da Sergio Amidei da "Racconti romani" di Alberto Moravia

Produzione:NICOLO' THEODOLI PER ICS (INDUSTRIE CINEMATOGRAFICHE SOCIALI)

Distribuzione:DIANA CINEMATOGRAFICA - GOLDEN VIDEO, AB VIDEO, AZZURRA HOME VIDEO, FORMULA HOME VIDEO

ATTORI

Vittorio De Sica nel ruolo di Avvocato Mazzoni Baralla
Totò nel ruolo di Professor Semprini
Franco Fabrizi nel ruolo di Alvaro Latini
Silvana Pampanini nel ruolo di Maria, moglie di Alvaro
Antonio Cifariello nel ruolo di Otello, il pescivendolo
Maurizio Arena nel ruolo di Mario, il cameriere
Giancarlo Costa nel ruolo di Spartaco, ragazzo di barbiere
Giovanna Ralli nel ruolo di Marcella
Eloisa Cianni nel ruolo di Ines
Nando Bruno nel ruolo di Sor Amilcare
Maria Pia Casilio nel ruolo di Anita, figlia del Sor Amilcare
Mario Riva nel ruolo di Un cameriere
Mario Carotenuto nel ruolo di Il commendatore
Aldo Giuffré nel ruolo di Un giovane avvocato
Anita Durante nel ruolo di Madre di Alvaro
Turi Pandolfini nel ruolo di Un cliente del barbiere
Margherita Autuori nel ruolo di Assuntina
Sergio Raimondi nel ruolo di Valerio
Gisella Monaldi nel ruolo di Signora Adele
Alberto Benois
Anna Maria Luciani
Anna Maria Mazzarini
Attilio Martella
Ciccio Barbi
Dino Curcio
Isabella Lero
Linda Tur
Miranda Campa
Sandro Lorenzini
 
 

MONTAGGIO

Novelli, Adriana
 

COSTUMISTA

Montresor, Beni

TRAMA

Alvaro Latini esce dal carcere di Regina Coeli. La mamma e la moglie lo accolgono con freddezza e timore. Ben diversa è invece l'accoglienza di tre giovani del rione, il pescivendolo Otello, il cameriere Mario e Spartaco, ragazzo di barbiere, che considerano Alvaro come il loro capo. Infatti Alvaro, che dichiara di essersi fatta una vasta esperienza in galera, propone una serie di attività che condurrà i giovani eroi alle soglie del carcere. Seguiamo così i quattro amici nel loro tentativo di fare soldi per i fondi necessari all'acquisto di un camion, con cui iniziare una seria attività di trasporti. Infine, spacciando biglietti falsi da diecimila lire, i quattro amici finiscono in prigione, da cui li salva solo la comprensione di un maresciallo, che li rilascia in libertà. A questo punto intervengono la moglie di Alvaro, le fidanzate di Otello e di Mario, i parenti di Spartaco, che richiamano i quattro scavezzacollo al loro dovere con termini perentori, e i furbi falliti si rendono conto che la migliore strada per affermarsi nella vita è quella di lavorare con onestà.

CRITICA

"(...) Qui si è voluto addirittura trarre dai racconti così amari, incisivi e distaccati di Moravia (...) un film leggero, festoso, cordiale e popolare. Ne è venuto, invece, fuori un film "volgare" (...) che può anche qua e là muovere al sorriso (...) ma risulta nell'insieme triste di quella tristezza che sorge dalla sproporzione tra il contenuto e il pretesto del riso (...). Si poteva piuttosto tentare di costruire col mondo di Moravia un film veristico, magari esasperato in questo senso, che avesse avuto il carattere e la giustificazione di una "tranche de vie" in modo da riscattarne, per questa via, la crudezza (...)". (Luigi Chiarini, "Panorama del Cinema Contemporaneo 1954/1957", Ed. Bianco e Nero, 1957).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica