SCHEDA FILM

QUANDO GLI ANGELI PIANGONO

Anno: 1958 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:COMMEDIA, MUSICALE

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ENZO MEROLLE PER LA M. M. CINEMATOGRAFICA

Distribuzione:REGIONALE

TRAMA

Reduce dalla Russia, Piero apprende che Marta, la sua fidanzata, credendo che egli sia morto combattendo, ha sposato Gino Valli. Un tenore avviato al successo. Piero si propone di non pensare più all'ex fidanzata e di fare il possibile per dimenticarla. Anche Marta è risoluta a non venir meno ai propri doveri di moglie; ma quando si persuade che le è impossibile di non pensare a Piero, decide di abbandonare Gino e gli scrive una lettera, mancandole il coraggio di affrontare verbalmente la questione. Alla stazione Marta apprende la notizia del crollo del teatro dove suo marito stava cantando: i giornali annunciano che Gino ha riportato gravi ferite. Marta decide di ritornare immediatamente; quand'ella giunge al suo capezzale, Gino non ha ancora ripreso conoscenza. La lettera, che Marta aveva lasciato per il marito, è stata presa dal di lei giovane fratello, Ennio, il quale afferma di averla distrutta. Marta decide di rinunciare completamente a Piero, per rimanere accanto al marito che ha perduto la vista; ma, un amico del fratello, essendo entrato in possesso della lettera compromettente, ricatta la donna. Disperata, ella telefona a Piero chiedendo il suo aiuto. Un malore, apparentemente passeggero, che coglie Gino mentre sta incidendo una canzone, ha fatto sì che nessuno abbia pensato a chiudere il registratore in cui resta incisa la telefonata di Marta a Piero. Ascoltando la canzone incisa prima dell'attacco, che lo ha interrotto, Gino sente le parole concitate della moglie. Insospettito, si fa condurre Ennio e lo costringe a rivelare tutta la verità. Chiarita la situazione, Gino inizia una lunga tournée all'estero, ma il suo fisico è profondamente scosso ed egli muore nel corso del suo giro artistico.

CRITICA

"Il film, che rappresenta motivi già largamente sfruttati, ha scarso interesse. Regia e recitazione modeste". (Segnalazioni Cinematografiche).

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica