Primo amore1941

SCHEDA FILM

Primo amore

Anno: 1941 Durata: 109 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:-

Regia:Carmine Gallone

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:S.A. GRANDI FILM STORICI

Distribuzione:ICI

ATTORI

Augusto Marcacci
Bella Starace Sainati nel ruolo di Zia Giovanna
Bianca Della Corte nel ruolo di Celeste Redi
Carlo Bressan nel ruolo di Il Maestro Gargiulo
Clelia Matania nel ruolo di Silvia Redi
Dina Romano nel ruolo di Nannina
Gina Rhor nel ruolo di Donna Concetta
Giuseppe Barni nel ruolo di L'Editore Wolkoff
Giuseppe Porelli nel ruolo di Peppino Percopo
Guido Celano nel ruolo di Il Capitano
Leonardo Cortese nel ruolo di Redi/Reed
Luigi Almirante nel ruolo di Girolamo Redi
Luigi Cimara nel ruolo di Maestro Giacomo Asquini
Nicola Maldacea nel ruolo di Don Gennaro Del Pezzo
Oreste Fares nel ruolo di Il Dr. Lanzara
Osvaldo Valenti nel ruolo di Giovannino Cafiero
Valentina Cortese nel ruolo di Nerina Redi
Vivi Gioi nel ruolo di Jane Blue
 

SOGGETTO

D'Ambra, Lucio
 

SCENEGGIATORE

Viola, Cesare Giulio
 

SCENOGRAFIA

Fiorini, Guido

TRAMA

Un giovane musicista, trasferitosi da bambino in America insieme con il padre, e divenuto celebre compositore di musiche jazzistiche, sente all'improvviso il bisogno di finirla con le sue esibizioni di canzonette per dedicarsi, come il suo talento gli permette, alla composizione di musica classica. La crisi artistica lo convince a partire d'improvviso, lasciando anche la sua compagna di lavoro con la quale conviveva da sei anni, per ritornare nella casa paterna in Amalfi. Suo zio e le tre cugine lo accolgono affettuosamente: la più giovane delle fanciulle si innamora di lui. Ma l'americana lo raggiunge dopo qualche mese spiega alla ingenua cuginetta i rapporti e i diritti che vanta sul musicista. Delusa nel suo primo sogno d'amore, la ragazza tenta un gesto disperato ed è raccolta in una notte di tempesta svenuta sul ciglio di una rupe a picco sul mare. L'americana se ne riparte, consolandosi con il proprio impresario e la ragazza, che è gravemente ammalata è accompagnata in Abruzzo dal padre, dalle sorelle e dal cugino. La malattia la conduce, però, in breve agli estremi. Ella invoca il soccorso del cielo; e, mentre i suoi parenti partecipando ad un pellegrinaggio locale, implorano la grazia, la fanciulla si leva da letto improvvisamente sanata al richiamo della canzone che il suo fidanzato, nella stanza accanto, compone in quel momento per lei.

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica