Possession - Una storia romantica2002

SCHEDA FILM

Possession - Una storia romantica

Anno: 2002 Durata: 102 Origine: USA Colore: C

Genere:ROMANTICO

Regia:Neil LaBute

Specifiche tecniche:35 MM (1:2.35)

Tratto da:romanzo "Possessione. Una storia romantica " di A.S. Byatt (vincitore del Booker Prize per la fiction nel 1990), edito in Italia da Einaudi

Produzione:BALTIMORE SPRING CREEK PRODUCTIONS, USA FILMS, WARNER BROS., CONTAGIOUS FILMS, FOCUS FEATURES

Distribuzione:WARNER BROS. - DVD: WARNER HOME VIDEO (2011)

ATTORI

Gwyneth Paltrow nel ruolo di Maud Bailey
Aaron Eckhart nel ruolo di Roland Mitchell
Jeremy Northam nel ruolo di Randolph Henry Ash
Jennifer Ehle nel ruolo di Christabel Lamotte
Lena Headey nel ruolo di Blanche
Holly Aird nel ruolo di Ellen Ash
Toby Stephens nel ruolo di Fergus Wolff
Trevor Eve nel ruolo di Prof. Cropper
Tom Hickey nel ruolo di Blackadder
Georgia Mackenzie nel ruolo di Paola
Tom Hollander nel ruolo di Euan
Graham Crowden nel ruolo di Sir George
Anna Massey nel ruolo di Lady Bailey
Craig Crosbie nel ruolo di Hildebrand
Christopher Good nel ruolo di Crabb-Robinson
Elodie Frenck nel ruolo di Sabine
Victoria Bensted nel ruolo di Donna nell'hotel
Shelley Conn nel ruolo di Candi
Jonty Stephens nel ruolo di Proprietario del negozio
Hugh Simon nel ruolo di Bibliotecario
Richard Heffer nel ruolo di Lord Lytton
Felicity Brangan nel ruolo di Cameriera degli Ash
Holly Earl nel ruolo di May Bailey
Kate O'Toole nel ruolo di Sig.ra Jameson
Meg Wynn Owen nel ruolo di Sig.ra Lees
Roger Hammond nel ruolo di Professor Spear
Jeanne Marine nel ruolo di Segretaria dell'università
Alexi Kaye Campbell nel ruolo di Direttore dell'asta
 

SOGGETTO

Byatt, A.S.
 

MUSICHE

Yared, Gabriel
 

MONTAGGIO

Simpson, Claire
 

SCENOGRAFIA

Arrighi, Luciana
 

COSTUMISTA

Beavan, Jenny

TRAMA

Due brillanti ricercatori, l'inglese Maud Bailey che studia la vita e l'opera della poetessa vittoriana Christabel LaMotte, e l'americano Roland Michell, studioso del poeta Randolph Henry Ash, proclamato poeta ufficiale della nazione dalla Regina Vittoria, cercano di evitare distrazioni e complicazioni per dedicarsi al loro lavoro. Quando però trovano deliranti lettere d'amore che sembrano scritte da Randolph a Christabel, non possono fare a meno di ripercorrere le strade dell'adulterio dei due appassionati poeti nell'Europa del 19° secolo.

CRITICA

"'Possession' è un languido dramma romantico tratto dal romanzo di A.S. Byatt in cui Neil LaBute, fedele al libro, alterna il passato e il presente: Eckart e la Paltrow (gli accademici) stentano ad amarsi; Northam e Ehle (i vittoriani) sfidano le convenzioni dell'epoca. Morale: gli antichi erano più moderni e coraggiosi di noi. LaBute cerca. Rischia. E quando sono in scena i vittoriani, trova". (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 4 ottobre 2002) "Trasponendo un libro di A.S. Byatt, il regista abbandona il suo abituale sarcasmo critico ('In compagnia degli uomini', 'Amici e vicini', 'Betty Love') per tentare senza un esito molto entusiasmante il sentimentalismo amoroso e le doppie vicende del cuore". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 4 ottobre 2002) "C'è Aaron Eckhart, il volto cinico e seducente dei primi film di Labute, il cineasta perfino cattivo quando deve raccontare l'opportunismo e la solitudine umane. Ma non c'è Labute. Che si prende una pausa sentimentale, ma né banale, né buonista (...) La Paltrow attinge dai suoi personaggi fragili per cercare una moderna continuità del femminile nella passione amorosa. Il passo cadenzato che incrocia le due storie è un po' meccanico, a volte stanco, ma il finale riserva una sorpresa significativa". (Silvio Danese, 'Il Giorno', 4 ottobre 2002) "Neil LaBute, regista di alcune delle scie contorte delle identità emotive e sessuali di oggi, non è il cineasta più qualificato per descrivere questo viaggio sentimentale ai confini del tempo e l'incantamento di una passione malinconica e anacronistica. Il cast, in cui due delle donne del passato sembrano le copie della Strep-Donna del tenete francese e della Adjani - Adele H. e Paltrow ed Eckhart hanno l'intesa di due estranei che si ritrovano casualmente nella stessa biblioteca, stinge il dagherrotipo della vita". (Enrico Magrelli, 'Film Tv', 8 ottobre 2002)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica