Per il gusto di uccidere1966

SCHEDA FILM

Per il gusto di uccidere

Anno: 1966 Durata: 88 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:WESTERN

Regia:Tonino Valerii

Specifiche tecniche:CROMOSCOPE, CINEMASCOPE, EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:FRANCESCO E VINCENZO GENESI, DANIELE SENATORE PER HERCULES CINEMATOGRAFICA (ROMA), MONTANA FILMS (MADRID)

Distribuzione:TITANUS

ATTORI

Craig Hill nel ruolo di Lanky Fellow
George Martin nel ruolo di Gus Keneback Jorge Martin
Piero Lulli nel ruolo di Collins Peter Carter
Fernando Sancho nel ruolo di Sanchez
Franco Ressel nel ruolo di Arons
Rada Rassimov nel ruolo di Isabel
Franco Pesce nel ruolo di Il vecchietto Graham Sooty
George Wang nel ruolo di Machete
Diana MartÝn nel ruolo di Peggy
Dario De Grassi
JosÚ Canalejas
JosÚ Manuel MartÝn
JosÚ Marco
Lorenzo Robledo
Sancho Gracia
 

SCENEGGIATORE

Auz, Victor
 

MUSICHE

Fidenco, Nico
 

MONTAGGIO

Salgado, Yosi
 

SCENOGRAFIA

Gago, Pablo
Simi, Carlo
 

COSTUMISTA

Menichelli, Rosalba

TRAMA

Lanky Fellow Ŕ un bounty killer che, a differenza dei suoi colleghi, non va a caccia di persone ma solo di convogli che trasportano denaro da una banca all'altra, sperando soltanto che i baditi li attacchino per impossessarsi della merce trasportata. A quel punto lui entra in azione, stermina tutti con la sua carabina munita di un cannocchiale e recupera i soldi riportandoli alla banca e percependo una congrua percentuale. In una di queste azioni Lanky arriva ad Omaka per riportarvi l'oro che i banditi avevano sottratto poco prima ad un carro blindato. Qui Collins, ricco proprietario di miniere, propone a Lanky - che accetta - di investire i diecimila dollari che ha appena guadagnato per assicurare un suo deposito di oro. Nel caso che la banca venga attaccata dai banditi e l'oro rubato, Lanky, perderebbe i suoi diecimila dollari, in caso contrario raddoppierebbe la cifra. Quando i banditi arrivano ad Omaka per impossessarsi dell'oro, oltre alla beffa di non trovarlo nella camera blindata della banca, subiscono una violenta sconfitta. Nella cittadina ritorna la calma e Lanky, raddoppiato il capitale, riparte in cerca di altre avventure.

CRITICA

"Il film, per quanto diretto e interpretato con proprietÓ, ha i suoi limiti nella scarsa fantasia della sceneggiatura che ha tratto le diverse scene da un materiale troppo ordinario e non ha saputo fondere i diversi elementi della vicenda." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 60, 1966)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica