PENSIERI SPERICOLATI1996

SCHEDA FILM

PENSIERI SPERICOLATI

Anno: 1996 Durata: 94 Origine: USA Colore: C

Genere:COMICO

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:DAVID ZUCKER, ROBERT LO CASH, GIL NETTER

Distribuzione:COLUMBIA TRISTAR FILM ITALIA (1997) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

TRAMA

Il giovane Richard Clark, grasso e timido, lascia il tranquillo posto di insegnamento alla prestigiosa Wellington school, per trasferirsi in una scuola pubblica nella periferia cittadina. L'ambiente che incontra è il più degradato possibile: lezioni inesistenti, alunni che circolano per i corridoi facendo commerci, mercati, progettando azioni di disturbo contro bande rivali. Scontri violenti si susseguono senza sosta, e la preside è solo in grado di rispondere alla violenza con altra violenza. In questa situazione lo spirito innocente ed ottimista di Richard sconcerta tutti ma a poco a poco comincia a conquistare qualcuno. Richard trova solidarietà in Victoria, una bella collega che lo aiuta, e in Grif, un ragazzo violento che però ha il sogno di laurearsi. Richard lo aiuta in questo sogno, insieme sgominano una banda esterna che portava disturbo nella scuola e che era capeggiata addirittura dalla preside. Quando arriva la fine dell'anno scolastico, in un edificio restaurato e pulito, Griff riceve il diploma che significa il passaggio all'università.

CRITICA

Divertente ma non esilarante, Pensieri spericolati è una parodia del genere film "scolastici" con irriverenti citazioni di "Gioventù bruciata", de "Il seme della violenza" e dell'infinita serie di pellicole ambientate nei licei americani. (Il Messaggero, Fabio Bo, 18/1/97) Si fa per ridere, naturalmente, e spesso si ride, seguendo, in una struttura a sketch di ritmo farsesco, il sentiero degli stereotipi, compreso il ballo della classe (schizzata) e la finale consegna dei diplomi. C'è un terzo di materiale scaduto, un terzo di volgarità coatta e un terzo di genialità demenziale, com'è nella ricetta del produttore e cosceneggiatore David Zucker, quello degli aerei più pazzi e delle pallottole più spuntate. (Corriere della Sera, Maurizio Porro, 27/1/97)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica