SCHEDA FILM

Pellegrini d'amore

Anno: 1954 Durata: 85 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GIOVACCHINO FORZANO PER PISORNO CINEMATOGRAFICA

Distribuzione:REGIONALE - AZZURRA HOME VIDEO

TRAMA

Una matura contessa e uno pseudoprofessore hanno preso in affitto una villa in riva al mare e, eludendo la sorveglianza della polizia, vi gestiscono una bisca clandestina. Durante la guerra la villa è stata sede prima di un comando tedesco, poi di uno americano. In una delle sale della villa c'era e c'è ancora il ritratto di una bella sconosciuta che ha colpito la fantasia dei due comandanti. Venuti in Italia per partecipare ad un congresso, i due ex ufficiali ritornano alla villa nella speranza di poter finalmente conoscere ed avvicinare la donna dei loro sogni. La contessa, avendo capito che i due giovanotti sono molto ricchi, decide di trarre vantaggio dalla situazione. Fa credere ai due che la bella del ritratto è una sua nipote, e ingaggiata una ballerina disoccupata, che somiglia vagamente alla donna del ritratto, la presenta ai due stranieri. Questi le fanno una corte spietata, cercando di sopraffarsi a vicenda, finché la gelosia reciproca li porta alla violenza. Dopo essersi picchiati di santa ragione, perdono entrambi i sensi. A ciascuno dei due viene fatto credere, quando riacquista conoscenza di sé, d'essersi reso colpevole di omicidio. Per mezzo di questo stratagemma i due vengono ricattati, indotti a pagare notevoli somme di denaro ed imbarcati nottetempo su un motopeschereccio in partenza, sul quale avranno modo più tardi di meditare sulla propria balordaggine. Nel frattempo la contessa e lo pseudoprofessore hanno preso il volo.

CRITICA

"Una commediola da telefoni bianchi, come erano di moda prima della guerra. Vi abbondano doppi sensi pesanti e volgarucci e un chiasso indiavolato. Un regista più abile ne avrebbe tratto una cosuccia divertente; con Forzano l'iniziativa è rimasta agli attori, debolissimi, tranne la scomparsa Alda Mangini, una caratterista di bella tempra". (Anonimo, "Festival" del 19 febbraio 1955).

Trova Cinema

Box office
dal 5 al 8 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica