SCHEDA FILM

PAPA' PACIFICO

Anno: 1954 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:DALLA CANZONE OMONIMA DI ARMANDO FRAGNA E RASTELLI

Produzione:GIULIO MANENTI PER MANENTI FILM

Distribuzione:MANENTI FILM

TRAMA

Tra Luisella Ceccacci, cassiera in una rosticceria, e Carlo Torquati, artigiano inventore d'ingegnosi congegni, e scrittore di canzoni, incontratisi per caso in filobus, germoglia un sentimento di reciproco affetto. Luisella è figlia di Augusto Ceccacci, che un giorno, avendo fermato la sua carrozzella per comprare un giornale, apprende che la sua vecchia zia, Agnese Ceccacci, nota usuraia, è stata assassinata. Come si saprà poi, la vecchia ha lasciato quattrocento milioni e il sor Augusto, che ne è l'erede, si trova da un giorno all'altro milionario. Luisella s'adatta con sorprendente rapidità alla sua nova condizione e si dà l'aria della gran signora. Le ronza intorno un bellimbusto spiantato, un certo marchese di Pontenero, Carlo Torquati, dopo aver tentato invano di rivedere Luisella, riesce con uno stratagemma a piantarsi in casa del sor Augusto e cerca di difendere l'amata dalle insidie del marchese. Intanto la polizia fa indagini per scoprire l'assassino di Agnese Ceccacci e, dopo mesi di ricerche, arresta il pittore Dodi, che all'epoca dell'assassinio, s'era pubblicamente lamentato della propria triste sorte. Mentre Dodi è in carcere viene allestita una mostra dei suoi dipinti, che ha molto successo. Il processo però si mette male per Dodi, quando ad un tratto si scopre il vero assassino dell'usuraia e viene così provata l'innocenza dell'artista. Carlo, divenuto ricco in seguito al successo della sua canzone "Papà Pacifico", sposerà Luisella.

CRITICA

"Uscito con notevole ritardo rispetto alla data di produzione, questo modesto film di Brignone non può più contare ormai, sulla discreta notorietà di cui ha goduto, a suo tempo, la canzone che lo ha ispirato". (U. Tani, "Intermezzo", n. 24 del 31/12/1956).

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica