Pap? diventa mamma1952

SCHEDA FILM

Papā diventa mamma

Anno: 1952 Durata: 84 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMICO

Regia:Aldo Fabrizi

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ALDO FABRIZI PER ALFA FILM

Distribuzione:RANK FILM

ATTORI

Aldo Fabrizi nel ruolo di Sor Peppe
Ave Ninchi nel ruolo di Margherita, moglie di Peppe
Giovanna Ralli nel ruolo di Marcella
Carlo Delle Piane nel ruolo di Pecorino
Giancarlo Zarfati nel ruolo di Gnappetta
Alfredo Rizzo
Anna Maria Dori
Armando Annuale
Enrico Luzi
Franco Giacobini
Gianna Segale
Gondrano Trucchi
Luigi Pavese
Mara Landi
Marco Tulli
Paolo Stoppa
Virgilio Riento
 

SOGGETTO

Tellini, Piero
 

MONTAGGIO

Nannuzzi, Nella
 

SCENOGRAFIA

Vignati, Carlo

TRAMA

Il sor Peppe, proprietario di un negozio di stoffe, č in mezzo ai guai. A prescindere dalle preoccupazioni lavorative, la moglie Margherita lo tormenta, rinfacciandogli i sacrifici che lei fa per la famiglia e, nella sua cieca gelosia, l'accusa di trascorrere le giornate divertendosi con le clienti. Anche i figli lo molestano con la loro irrequietezza. Una sera, il sor Peppe, per accontentare i suoi, va con tutta la famiglia a teatro, dove il fachiro Burmah presenta i suoi esperimenti d'ipnotismo. Spinto dalla moglie anche il sor Peppe sale sul palcoscenico e si lascia addormentare dal fachiro, il quale per un accidente si ferisce e deve esser trasportato all'ospedale. Cosė il sor Peppe resta immerso nel sonno ipnotico e in tali condizioni ritorna a casa, dove si comporta come fosse una madre di famiglia. Il giorno dopo Margherita č costretta ad andare al negozio a servire i clienti e sbrigare gli affari mentre Peppe si dedica alle faccende domestiche. La situazione č completamente rovesciata: Margherita si rende conto delle difficoltā del commercio, mentre Peppe fa alla moglie delle scenate di gelosia. Alla fine i due ricorrono al fachiro ch'č ancora all'ospedale; ma, solo dopo aver superato numerose difficoltā, otterranno che il fachiro intervenga per rimettere le cose a posto.

CRITICA

"Un'altra avventura della famiglia Passaguai, piuttosto divertente all'inizio, un po' meno dopo a causa dell'eccessivo insistere su alcune trovate non sempre di effetto irresistibile. Il film, naturalmente, non č per palati delicati e piace perciō al grosso pubblico". (Alberto Albertazzi, "Intermezzo", n. 19/20 del 31/10/1952). "Si tratta di un lavoro piuttosto scadente, privo di vera e sana originalitā." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 32, 1952)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica