Pane, amore e gelosia1954

SCHEDA FILM

Pane, amore e gelosia

Anno: 1954 Durata: 97 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Luigi Comencini

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:MARCELLO GIROSI PER TITANUS

Distribuzione:TITANUS - CEAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO

ATTORI

Vittorio De Sica nel ruolo di Maresciallo Carotenuto
Gina Lollobrigida nel ruolo di Maria "la Bersagliera"
Roberto Risso nel ruolo di Carabiniere Pietro Stelluti
Tina Pica nel ruolo di Caramella
Marisa Merlini nel ruolo di Annarella
Maria Pia Casilio nel ruolo di Paoletta
Virgilio Riento nel ruolo di Il parroco
Memmo Carotenuto nel ruolo di Carabiniere Baiocco
Fausto Guerzoni nel ruolo di Il paesano col cannocchiale
Checco Rissone nel ruolo di Il barbiere
Attilio Torelli nel ruolo di Rumbumb¨
Tecla Scarano nel ruolo di Teresinella
Vittoria Crispo nel ruolo di Madre della Bersagliera
Nino Vingelli nel ruolo di Don Vincenzino, il venditore ambulante
Saro Urzý nel ruolo di Don Nicola, il capocomico
Nico Pepe nel ruolo di Maresciallo Spotti
Gigi Reder nel ruolo di Ricuccio
Amalia Pellegrini nel ruolo di Nonna di Matteo
Mario Meniconi nel ruolo di Matteo
Marcella Melnati nel ruolo di Nonna di Ricuccio
Renato Navarrini nel ruolo di Un attore di varietÓ
Nino Imparato nel ruolo di Ottavio
Giulio Battiferri nel ruolo di Vice brigadiere Bolognini
Yvonne Sanson nel ruolo di Nuova levatrice
Anna Arena
Massimo Ungaretti
Piero Pastore
Vinicio Vingelli
 

MONTAGGIO

Serandrei, Mario
 

SCENOGRAFIA

Medin, Gastone

TRAMA

Avendo deciso di sposare l'ostetrica del paese, Annarella, una ragazza madre, il maresciallo dei carabinieri Antonio Carotenuto Ŕ costretto a rassegnare le dimissioni. Intanto, il carabiniere Pietro Stelluti, promesso alla "Bersagliera", viene trasferito. Prima di partire, Stelluti raccomanda la fidanzata a Carotenuto, e questo fa nascere molte chiacchiere, che, arrivate alle orecchie di Annarella e Pietro, scatenano la loro gelosia. Quando ad una festa Annarella sorprende Antonio a ballare con la "Bersagliera", gli fa una scenata, mentre Pietro, dal canto suo, rompe il fidanzamento, ottenendo dal comando centrale il permesso di tornare in paese. L'arrivo del seduttore di Annarella che, pentito, vorrebbe sposarla e riconoscere il bambino, scuote i fragili equilibri. Grazie ai consigli del parroco, il maresciallo rinuncerÓ alle sue pretese; mentre la "Bersagliera", accusata ingiustamente e in procinto di partire con una compagnia di guitti, farÓ la pace col suo carabiniere. Al maresciallo non resta che sperare nella nuova ostetrica arrivata in paese.

CRITICA

"Chi di fronte a simili film formula giudizi col metro dell'arte o in base a un rigorismo di ordine morale e sociale, chi, insomma, vi cerca il 'messaggio' o il 'rispecchiamento della realtÓ' ed alza la voce per condannarli come tradimento del neorealismo, sbaglia il bersaglio e le armi stesse con cui vorrebbe colpirli. Essi vanno presi per quello che vogliono essere: uno spettacolo piacevole, non volgare (...) che pu˛ dare un paio d'ore di divago al publico." (Luigi Chiarini, "Panorama del Cinema Contemporaneo. 1954/1957", Ed. Bianco e Nero 1957).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica