SCHEDA FILM

OLTRE IL PONTE DI BROOKLYN

Anno: 1983 Durata: 106 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM, NORMALE, METROCOLOR

Tratto da:-

Produzione:MENAHEM GOLAN, YORAM GLOBUS PER CITY FILMS

Distribuzione:CANNON ITALIA DISTRIBUZIONE (1984) - MULTIVISION

TRAMA

Alby, trentottenne ebreo diabetico, gestore d'una pizzeria a Brooklyn, ha due problemi: per prima cosa vorrebbe acquistare un ristorante, che chiamerebbe "Tana di Alby", al di là del Ponte, e poi la sua fidanzata, Elisabeth, che da due anni convive con lui nella sua casa, ora lo vorrebbe sposare. Al matrimonio Alby proprio non ci vuole pensare: per lui va bene anche continuare a tirar avanti così, senza decidere niene di definitivo: ma per lei no; lei vuole un avvenire regolare e sicuro. Per quanto riguarda il ristorante poi, Alby, rifiutando di cadere tra le grinfie d'un ebreo usuraio e strozzino, si affida alla generosità dello zio Benjamin, il quale si dichiara disposto ad aiutarlo a patto che egli rinunci ad Elisabeth, scozzese di nascita, per impalmare la cugina di quarto grado, Cheryl, di pura razza ebrea. Dopo momenti di crisi, superati con la fedeltà al vero amore per la sua Elisabeth, Alby rinuncia all'aiuto dello zio e si libera di lui in una lite nella quale non mancano neppure reciproci ceffoni in faccia. Ma lo zio Benjamin, ammirato dalla insospettata forza d'animo del nipote, lo vuole ugualmente aiutare, per cui Alby alla fine avrà la soddisfazione di vedere positivamente risolti e realizzati tutti e due i suoi sogni-problemi: rileverà il ristorante e sposerà Elitabeth.

CRITICA

"Il film punta sullo spirito razzista ebraico come pretesto per presentare senza molta ironia molteplici gag del protagonista. L'analisi psicologica è superficiale, pur consentendo momenti simpatici e godibili. La commedia brillante offre modo agli interpreti di esibirsi con sufficiente credibilità, coadiuvati da una accattivante colonna sonora." (Segalazioni Cinematografiche, vol. 96, 1984)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica