Non ti pago!1942

SCHEDA FILM

Non ti pago!

Anno: 1942 Durata: 72 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Carlo Ludovico Bragaglia

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.37)

Tratto da:commedia omonima di Eduardo De Filippo

Produzione:CINES, JUVENTUS FILM

Distribuzione:ENIC - AVO FILM, SKEMA, M & R, GRUPPO EDITORIALE BRAMANTE, CDE HOME VIDEO

ATTORI

Eduardo De Filippo nel ruolo di Don Ferdinando Quagliolo
Titina De Filippo nel ruolo di Concetta, moglie di Ferdinando
Peppino De Filippo nel ruolo di Procopio Bertolini
Vanna Vanni nel ruolo di Stella Quagliolo
Paolo Stoppa nel ruolo di Avvocato Lorenzo Strumillo
Giorgio De Rege nel ruolo di Aglitiello, consulente della cabala
Vasco Creti nel ruolo di Don Raffaele, il parroco
Italia Marchesini nel ruolo di Zia Erminia
Dolores Palumbo nel ruolo di Carmela
Aristide Garbini nel ruolo di Uomo derubato del portafoglio
Ernesto Bianchi nel ruolo di Uno dei fratelli Cingallegra
Lina Marengo nel ruolo di Impiegata del Banco del Lotto
Margherita Pisano nel ruolo di Giocatrice al Lotto
Rosita Pisano nel ruolo di Giocatrice al Lotto
 
 
 

MUSICHE

Bonnard, Giulio
 

MONTAGGIO

Varriale, Gabriele
 

SCENOGRAFIA

Montori, Alfredo

TRAMA

Don Ferdinando Quagliolo, gestore di un banco-lotto è un accanito giocatore, ma mentre egli, perseguitato dalla sfortuna, non imbrocca mai un numero, un suo dipendente, Procopio, tutte le settimane azzecca una vincita che, pur non essendo vistosa, gli permette di condurre una vita agiata. Don Ferdinando è furioso della fortuna del suo dipendente e cerca ogni pretesto per sfogare la sua bile, e quando Procopio vince una quaterna di quattrocentomila lire, Don Ferdinando non sa più contenersi e si rifiuta di pagare la somma asserendo che la vincita gli spetta di diritto perché i numeri vincenti furono dati in sogno dal suo defunto padre. Da qui nascono una serie di vicende comiche che si concludono con la riappacificazione dei due contendenti, suggellata dal matrimonio di Procopio con la figlia di Don Ferdinando.

CRITICA

"La vicenda paradossale è resa psicologicamente plausibile dalla bravura dei protagonisti che hanno saputo infondere al loro personaggio un carattere di immediatezza e spontaneità. Buona la regia e ottima la distribuzione dei personaggi di contorno." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 26, 1942)

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica