SCHEDA FILM

Non per soldi... ma per amore

Anno: 1989 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.85) PANORAMICO - DE LUXE

Tratto da:-

Produzione:GRACIE FILMS, 20TH CENTURY FOX

Distribuzione:FOX (1989) - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

TRAMA

Diane Court, figlia diciottenne di genitori separati, è la pupilla di suo padre James, cui è affidata. E' una bella ragazza, la migliore studentessa della sua classe, coccolata in casa, rispettata da tutti e soprattutto adorata da papà, che la ritiene destinata ad alte mete. Si innamora di lei un bravo ragazzo, molto semplice e di modesta estrazione, ma volenteroso al massimo. Lei fa presto a ricambiarlo, toccata com'è dall'affetto sincero che lui le dimostra malgrado l'ostilità più o meno palese del padre. Improvvisamente Diana riceve una magnifica notizia: ha vinto una borsa per completare i suoi studi presso un'università in Inghilterra, e ai due giovani restano solo tre mesi da passare insieme, poi si vedrà. Tuttavia, James viene improvvisamente a trovarsi in grossi guai con il fisco. L'uomo infatti gestisce una casa di riposo per anziani agiati ed è stato accusato di aver lucrato forti somme per essersi fatto nominare beneficiario di un mucchio di dollari al momento dei singoli decessi. Per Diana, che si è fatta del padre una immagine modello e che lo ama molto, il colpo è duro. Messo alle strette e tacciato di insincerità, James non può negare la verità, ma tenta di persuadere la figlia che la notevole somma da lei scoperta in casa forzando uno scrigno era solo destinata a lei ed al suo fortunato avvenire. Mentre il fisco giunge ad un compromesso e James comincia a scontare in prigione la pena inflittagli, a Diana non resta che rifugiarsi tra le braccia di in Lloyd.

CRITICA

"Film purtroppo assai sciapo e immerso in certo infantilismo come in numerose banalità. Quanto agli attori, scorretto come personaggio, ma corretto come interprete il padre." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 110, 1991)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica