Non ci resta che piangere1984

SCHEDA FILM

Non ci resta che piangere

Anno: 1984 Durata: 112 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMICO

Regia:Roberto Benigni|Massimo Troisi

Specifiche tecniche:PANORAMICO

Tratto da:-

Produzione:MAURO BERARDI E ETTORE ROSBOCH PER YARNO CINEMATOGRAFICA, BEST INTERNATIONAL FILM

Distribuzione:CEIAD (1984), LUCKY RED (2015) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO, L'UNITA' VIDEO; DVD CECCHI GORI ( 2002) - BLU-RAY: CG HOMEVIDEO (2010)

ATTORI

Massimo Troisi nel ruolo di Mario
Roberto Benigni nel ruolo di Saverio
Iris Peynado nel ruolo di Astriaha, la spagnola
Amanda Sandrelli nel ruolo di Pia
Carlo Monni nel ruolo di Vitellozzo
Paolo Bonacelli nel ruolo di Leonardo da Vinci
Elisabetta Pozzi nel ruolo di Locandiera
Jole Silvani nel ruolo di Parisina
Fiorenzo Serra nel ruolo di Fiorenzo
Galliano Mariani
Joan Peter Boom
Livia Venturini
Loris Bazzocchi
Mario Diano
Nicola Morelli
 

MUSICHE

Donaggio, Pino
 

MONTAGGIO

Baragli, Nino
 

SCENOGRAFIA

Frigeri, Francesco
 

COSTUMISTA

Altieri, Ezio
 

TRAMA

Il maestro elementare Saverio e il bidello Mario, fermi con la macchina a un passaggio a livello bloccato, cercano una via d'uscita ma, sorpresi da un temporale, trovano riparo per la notte in una vecchia locanda. La mattina dopo, però, si svegliano in un'altra epoca, il 1492. Assumere linguaggio, usanze e vestiti del tempo si dimostra non essere così facile. Tra mille farsesche e goffe avventure, a Saverio spunta l'idea - visto che è l'anno 1492 - di correre in Spagna a fermare Cristoforo Colombo, per impedirgli di scoprire l'America, da cui vengono infiniti mali, a cominciare dal vezzo linguistico dell'"ok". Sulla loro strada troveranno un'amazzone e Leonardo da Vinci, che tenteranno di erudire sulle novità scientifiche e, quando arriveranno a Palo, scopriranno che Cristoforo Colombo è già salpato per il Nuovo Mondo. Saranno destinati a rimanere per sempre nel Rinascimento?

CRITICA

"Ci si chiede: perché mai due talenti comici come Benigni e Troisi devono sempre sentire la necessità di dirigersi da soli, quando manifestamente non possiedono alcuna vocazione per la regia? E nonostante ciò il pubblico ha gradito molto questo film." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv') "Un'idea semplice ma divertente che mette a frutto tutta la simpatia e l'estro dei due protagonisti, i due popolari comiciattoriregisti a quattro mani. Attenzione a non strafare. Comunque si ride con piacere, spesso." (Laura e Morando Morandini)

Trova Cinema

Box office
dal 5 al 8 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica