SCHEDA FILM

Nick Mano Fredda

Anno: 1967 Durata: 110 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Stuart Rosenberg

Specifiche tecniche:35 MM, PANAVISION, TECHNICOLOR

Tratto da:romanzo "Cool Hand Luke" di Donn Pearce

Produzione:JALEM PRODUCTIONS, WARNER BROS. PICTURES

Distribuzione:WB SEVEN ARTS - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI) - DVD: 20TH CENTURY FOX ENTERTAINMENT (2009)

ATTORI

Paul Newman nel ruolo di Nick
George Kennedy nel ruolo di Dragline
J.D. Cannon nel ruolo di Red
Lou Antonio nel ruolo di Koko
Robert Drivas nel ruolo di Steve
Strother Martin nel ruolo di Il capitano
Jo Van Fleet nel ruolo di Arletta
Clifton James nel ruolo di Carr
Morgan Woodward nel ruolo di Godfrey, il boss
Luke Askew nel ruolo di Paul
Marc Cavell nel ruolo di Rabbitt
Richard Davalos nel ruolo di Dick
Robert Donner nel ruolo di Shorty
Warren Finnerty nel ruolo di Tattoo
Dennis Hopper nel ruolo di Babalugats
John McLiam nel ruolo di Keen
Charles Tyner nel ruolo di Higgins
Harry Dean Stanton nel ruolo di Il senzatetto Dean Stanton
Joy Harmon nel ruolo di La ragazza
Ralph Waite nel ruolo di Alibi
 

SOGGETTO

Pearce, Donn
 
 

MUSICHE

Schifrin, Lalo
 

MONTAGGIO

O'Steen, Sam
 

SCENOGRAFIA

Odell, Cary
 

COSTUMISTA

Shoup, Howard

TRAMA

Nick Jakson, soprannominato Nick Mano Fredda per la sua impassibilità, viene condannato a due anni da scontare in un campo di lavoro. Nick non è un delinquente, è soltanto un ribelle che non sopporta l'ordine costituito e reagisce ad ogni costrizione. Nel campo di lavoro non riesce ad adattarsi alle regole disumane imposte da guardie senza scrupoli né a quelle che vigono tra i prigionieri per cui, insofferente, decide di tentare la fuga. Benché venga ripreso e punito duramente, Nick non si arrende e tenta di nuovo di fuggire, divenendo per i suoi compagni l'emblema della loro condizione e della lotta. Anche questa volta le guardie riescono ad acciuffarlo, sebbene dopo una caccia più lunga della precedente e, una volta tornati al campo, lo sottomettono a dure sevizie. Nick deve arrendersi ed implorare pietà. La sua resa suscita il disprezzo degli altri prigionieri e fa sì che le guardie allentino la sorveglianza. È allora che Nick ci riprova...

CRITICA

"Uno dei personaggi più significativi della maturità di Paul Newman, un ribelle dalle molte analogie con certi personaggi del passato. A parte la bravura del protagonista, si segnalano alcune convenzioni del dramma carcerario. La carta vincente, insomma, sono gli attori." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv'). "E' un film del '68 anche come inno alla libertà e omaggio alla ribellione. Paul Newman in gran forma; George Kennedy venne premiato con un Oscar. Regia efficace di Rosenberg qua e là effettistica. Interessante e divertente." (Laura e Morando Morandini, 'Telesette')

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica