SCHEDA FILM

Missili in giardino

Anno: 1958 Durata: 106 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Leo McCarey

Specifiche tecniche:CINEMASCOPE, 35 MM (1:2.35) - DE LUXE

Tratto da:romanzo omonimo di Max Shulman

Produzione:TWENTIETH CENTURY-FOX FILM CORPORATION

Distribuzione:FOX, DVD: 20TH CENTURY FOX ENTERTAINMENT (2009)

ATTORI

Paul Newman nel ruolo di Harry Bannerman
Joanne Woodward nel ruolo di Grace Oglethorpe Bannerman
Joan Collins nel ruolo di Angela Hoffa
Jack Carson nel ruolo di Capitano Hoxie
Dwayne Hickman nel ruolo di Grady Metcalf, spasimante di Comfort
Tuesday Weld nel ruolo di Comfort Goodpasture
Gale Gordon nel ruolo di Genereale di Brigata W.A. Thorwald
Tom Gilson nel ruolo di Caporale Opie
O.Z. Whitehead nel ruolo di Isaac Goodpasture
 

SOGGETTO

Shulman, Max
 
 

MONTAGGIO

Loeffler, Louis R.
 

COSTUMISTA

Le Maire, Charles

TRAMA

Harry Bannerman vive con sua moglie Grace e due bambini a Putnan, piccola città degli Stati Uniti. La sua vita sarebbe tranquilla se sua moglie non fosse continuamente impegnata in comitati e riunioni. Quando si viene a sapere che a Putnan verrà installato un campo di lancio per i missili, la notizia provoca molta inquietudine e le autorità cittadine costituiscono un comitato per la salvezza della città, affidandone la presidenza a Grace. Questa invia Harry al Pentagono, perché si faccia portavoce delle lagnanze dei cittadini. La missione di Harry non ha alcun successo, e lo mette nei pasticci, perché Grace, capitata a Washington, lo trova in albergo in compagnia di Angela, una signora che, da vario tempo, cerca di farlo cadere nelle sue reti. Grace non vuole più vedere suo marito e lo caccia di casa: per colmo di sventura Harry viene richiamato alle armi e deve dirigere i lavori per l'installazione del missili. Al campo deve lottare contro l'insensibilità e la stoltezza del capitano Hoxie, che sembra si sia proposto di rendere sempre più difficili le relazioni tra i militari e la popolazione. Per superare questa situazione, Harry chiede a Grace di voler concludere un armistizio e collaborare con lui: per far cessare i malintesi tra la popolazione e militari decidono di organizzare una rievocazione storica delle origini della città. La rievocazione riesce malissimo, ma permetterà a Grace ed a Harry di riconciliarsi e di sbarazzarsi del capitano Hoxie, che viene lanciato lontano dentro un missile.

CRITICA

"Il film, che era diventato un classico del "genere" ha un buon ritmo, e i due protagonisti riescono, un po' faticosamente, a far ridere. In alcuni momenti salta fuori una satira incisiva della via suburbana". (Laura e Morando Morandini, 'Telesette'). "McCarey, specialista in 'burlesque' realizza una satira gradevole e indiavolata. Newman è un po' a disagio, come ogni volta che ha tentato la carta della commedia brillante. Ma il film, nel complesso funziona". (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv')

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica