SCHEDA FILM

Milano miliardaria

Anno: 1951 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:MAMBRETTI SONZOGNI JUVA PER PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA MAMBRETTI

Distribuzione:MAMBRETTI - REGIONALE - PANARECORD

TRAMA

Il cav. Luigi Pizzigoni, fotografo milanese, e Peppino Avallone, barbiere napoletano residente a Milano, sono avversari in campo sportivo. Pizzigoni è un fiero sostenitore dell'Inter, mentre Peppino fa il tifo per il Napoli. Ogni campionato di calcio dà occasione alle più bizzarre scommesse, finché per la partita Napoli-Inter del campionato 1951, il cav. Luigi scommette addirittura la propria moglie, la bella Vittoria, ammirata da Peppino, contro la bottega del galante barbiere. I due avversari partono così per Napoli dove, sul più bello arriva Vittoria, a cui la fidanzata di Peppino ha fatto leggere il foglio su cui i due amici hanno siglato la scommessa. Per vendicarsi, Vittoria dice al marito che invertirà i termini della scommessa: se vincerà l'Inter, si lascerà corteggiare da Peppino fino alle estreme conseguenze. L'Inter vince per 3 a 0, il cav. Luigi è disperato e i due colombi s'involano verso Sorrento. Qui, Peppino nella camera dell'albergo troverà una sorpresa messa in atto dalla sua fidanzata e da Vittoria, mentre il cav. Luigi prometterà di non fare più scommesse.

CRITICA

"Malgrado qualche battuta spiritosa e qualche trovata felice, il lavoro risulta in complesso mediocre e grossolano". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 30, 1951) "La comicità di 'Milano Miliardaria' è legata alle mossette di Tino Scotti, la cui 'verve' è un po' vecchio stile e spesso richiama alla mente la comicità degli attori del muto. Ma al di là delle risorse (...) è quanto di più scipito si possa raccomandare. I nomi dei registi, poi, suggeriscono il solito difetto di questo genere di film: lo stile della battuta sotto la vignetta, stile da redattore di giornali umoristici e non da registi". (Ettore Fecchi, "Intermezzo", n. 17/18, 30 settembre 1951)

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica