Manon Lescaut1940

SCHEDA FILM

Manon Lescaut

Anno: 1940 Durata: 92 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:LIRICO, STORICO

Regia:Carmine Gallone

Specifiche tecniche:-

Tratto da:tratto dal romanzo omonimo dell'abate Antoine-François Prévost

Produzione:GRANDI FILM STORICI

Distribuzione:ICI

ATTORI

Alida Valli nel ruolo di Manon Lescaut
Vittorio De Sica nel ruolo di Renato Des Grieux
Lamberto Picasso nel ruolo di Visconte Des Grieux
Giulio Donadio nel ruolo di Marchese De Brienne
Dino Di Luca nel ruolo di Sergente Lescaut
Jole Voleri nel ruolo di Musette
Lilia Dale nel ruolo di Denise
Andrea Checchi nel ruolo di Marius
Guglielmo Barnabò nel ruolo di Il governatore di New Orleans
Carlo Bressan nel ruolo di Edmond
Bianca Beltrami nel ruolo di L'istitutrice
Aroldo Tieri nel ruolo di Il segretario di De Brienne
Oreste Fares nel ruolo di Il cappellano
Amina Pirani Maggi nel ruolo di Una nobile pettegola al ballo
Lola Braccini nel ruolo di La direttrice
Pina Gallini nel ruolo di Una creditrice
Giuseppe Pierozzi nel ruolo di Un creditore
Cesare Polacco nel ruolo di Un creditore
Anna Vivaldi
Guido Notari
Luigi Allodoli
Maria Pia Vivaldi
Michele Riccardini
 
 
 
 

SCENOGRAFIA

Fiorini, Guido
 

COSTUMISTA

Rota, Titina

TRAMA

Manon Lescaut è decisa a fuggire di collegio e, perciò, si accorda con un suo cugino graduato nelle guardie del re di Francia. Al momento della fuga, incontra il giovane cavaliere De Grieux che, innamoratosi di lei la porta con sé a Parigi. Il padre del giovane, però, lo costringe con la forza a ritornare presso a casa e la fanciulla, rimasta sola, è facile preda di un ricco e potente cortigiano, il marchese De Brienne. Ma De Grieux riesce a ritornare a Parigi, ritrova Manon e ritorna a vivere con lei sperperando in breve tempo le ricchezze che lei aveva ricevuto da De Brienne. Il marchese, adiratissimo, ordina che Manon sia inviata in America insieme alle prostitute che la Francia mandava nelle sue colonie. De Grieux, disperato, riesce a salire sulla nave con lei. Una volta in America, però, mentre i due stanno per sposarsi, il figlio del Governatore, che si è incapricciato della ragazza, ostacola le loro nozze. De Grieux, sfidato a duello, lo ferisce e, credendo di averlo ucciso, fugge nel deserto californiano insieme con Manon. Costei non regge alle terribili fatiche e muore, proprio mentre i soldati del Governatore venivano a comunicare loro la grazia.

CRITICA

"Non sapremmo schierarci senza qualche indecisione dalla parte di certa critica schizzinosa che ha fatto il viso duro a questo film di Gallone. Si dimentica, o si pone in seconda luce che il cinematografo ha le sue esigenze, quando si continua a pretendere l'assoluta fedeltà a testi letterari cui si attinge per stendere un soggetto. La Manon di Gallone non è, d'accordo, quella di Prévost né la melodrammatica creatura che Puccini incise nei cuori delle folle con la sua musica popolarissima: è semplicemente una settecentesca fanciulla innamorata e dolente come se ne sono viste passare in tutte le storie dell'eterno femminino. (...) Il regista si è appropriato della favola, vi ha giocato con l'arbitrio legittimo della sua fantasia di poeta e ha mirato a toccare il cuore delle folle. Difetto? Non direi: ché a questo risultato vi giunge con misurata ricerca degli effetti, con l'ausilio delle melodie di sfondo, con la tavolozza delicata dei suoi pastelli". (Ottavio Profeta, 'Il Popolo di Sicilia, 15 febbraio 1940)

Trova Cinema

Box office
dal 19 al 22 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica