Manon 701968

SCHEDA FILM

Manon 70

Anno: 1968 Durata: 101 Origine: GERMANIA OCCIDENTALE Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Jean Aurel

Specifiche tecniche:PANORAMICA, 35 MM (1:1.77) - EASTMANCOLOR

Tratto da:romanzo "Manon Lescaut" (1728-31) dell'abate Antoine-François Prévost

Produzione:ROBERT DORFMANN, YVON GUEZEL PER LES FILMS CORONA, TRANSISTER FILMS, ROXY FILM, PANDA SOCIETÀ PER L'INDUSTRIA CINEMATOGRAFICA

Distribuzione:C.I.D.I.F. - MONDADORI VIDEO

ATTORI

Catherine Deneuve nel ruolo di Manon
Jean-Claude Brialy nel ruolo di Jean-Paul
Sami Frey nel ruolo di François Des Grieux
Elsa Martinelli nel ruolo di Annie
Robert Webber nel ruolo di Ravaggi
Paul Hubschmid nel ruolo di Simon
Claude Génia nel ruolo di Moglie di Simon
Jean Martin nel ruolo di Georges, cameriere
Dante Posani nel ruolo di Amico di Jean-Paul
Jean Gorini nel ruolo di Redattore
Chris Avram nel ruolo di Frank, amante di Manon
Kristina Ohlsen nel ruolo di Kristina
Jacques Paoli nel ruolo di Se stesso
Albert Simon nel ruolo di Se stesso
Manuela Von Oppen nel ruolo di Margaret
Echo Yabe
Frank Hübler
Guy Michel
 
 

MONTAGGIO

Cotret, Anne-Marie
 

SCENOGRAFIA

Pignot, Claude

TRAMA

Manon è una bellissima donna amante del lusso che, con la complicità del fratello Jean-Paul, si accompagna a uomini diversi che le fanno fare la bella vita. Un giorno Manon conosce il giornalista Des Grieux con cui inizia una relazione, senza però abbandonare il proprio stile di vita. Scoperto che Manon sta frequentando il ricco play-boy Simon, Des Grieux decide di accettare l'incarico di un reportage a Stoccolma. La ragazza, temendo realmente di perderlo, lo raggiunge e lo riconquista salvo poi tornare alla sua vecchia vita una volta fatto ritorno in Francia. Manon, infatti, inizia a frequentare l'industriale Ravaggi, che è intenzionato a sposarla ma è talmente geloso da aver nascosto un microfono per spiarla. Des Grieux approfitta così dello stratagemma per smascherare i veri sentimenti di Manon e riprendersi l'amata nonostante tutto.

CRITICA

"L'intenzione di rovesciare il mito romantico di Manon - poiché oggi storie come la sua non possono finire che nel modo descritto e ogni altra conclusione sarebbe falsa - non raggiunge quasi mai la forza e il sapore dell'ironia. Il risultato dell'operazione antiromantica compiuta dagli autori del film è di una sconcertante banalità e piattezza". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 64, 1968)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica