Mambo1954

SCHEDA FILM

Mambo

Anno: 1954 Durata: 110 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Robert Rossen

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.37)

Tratto da:-

Produzione:DINO DE LAURENTIIS E CARLO PONTI PER PONTI-DE LAURENTIIS

Distribuzione:PARAMOUNT

ATTORI

Silvana Mangano nel ruolo di Giovanna Masetti
Vittorio Gassman nel ruolo di Mario Rossi
Michael Rennie nel ruolo di Principe Enrico Martinengo
Shelley Winters nel ruolo di Toni Salerno, produttrice
Katherine Dunham nel ruolo di Se stessa
Eduardo Ciannelli nel ruolo di Masetti, padre di Giovanna Edoardo Ciannelli
Martitia Palmer nel ruolo di Lena Masetti
Mary Clare nel ruolo di Principessa Martinengo
Cecilia Maris nel ruolo di Principessina Martinengo
Julie Robinson nel ruolo di Marisa
Walter Zappolini
Giovanna Galletti
Leda Roffi
Ivana Gattei
Franco Caruso
Catherine Zago
Mimì Dugini
Sergio Parlato
Ottone Candiani
Marina Meucci
 
 

MONTAGGIO

Novelli, Adriana
 

COSTUMISTA

Coltellacci, Giulio

TRAMA

Giovanna è una modesta commessa in un negozio di Venezia; Mario è un giovane ambizioso, spiantato e di pochi scrupoli. I due sono amanti, ma la loro relazione non è così profonda. Un giorno, Giovanna conosce per caso il conte Enrico Marisoni, un uomo ricco che inizia a corteggiarla, e Mario, tutt'altro che geloso, la spinge a intrecciare una relazione che giudica vantaggiosa dal punto di vista economico. Disgustata, Giovanna decide di lasciare Venezia ed entra a far parte di una compagnia di ballo. Sotto la guida di Katherine Dunham, la ragazza fa rapidi progressi e durante una tournée all'estero raggiunge il successo. Tornata a Venezia, Giovanna incontra nuovamente i due uomini. Enrico vorrebbe sposarla, ma lei, lasciata la compagnia di ballo, si riunisce con Mario che nel frattempo ha trovato lavoro come croupier al Casinò. Quando Mario perde l'impiego e i tempi si rifanno tristi, i due apprendono che il conte è affetto da una malattia inguaribile che lo condurrà in breve a una morte prematura e repentina. Cedendo alle insistenti pressioni di Mario, Giovanna sposa Enrico nella speranza di divenirne in breve l'erede. La ragazza, però, si scopre sinceramente innamora del marito cui è fedele fino alla fine, decidendo di troncare ogni relazione con Mario.

CRITICA

"Mai storia banale è stata raccontata in modo più banale: raramente si sono sentiti dialoghi più "stolti", per usare una parola che gli sceneggiatori han messo in bocca a Gassman." (Luigi Chiarini, 'Il Contemporaneo', 15 dicembre 1954). "Il film, concepito evidentemente con ambiziosi propositi, non riesce a sollevarsi al di sopra della mediocrità. Il soggetto è aggrovigliato e tortuoso, la regia incerta, la recitazione mediocre e poco convinta. In complesso il film desta scarso interesse." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 37, 1955)

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica