LUNA DI MIELE STREGATA1986

SCHEDA FILM

LUNA DI MIELE STREGATA

Anno: 1986 Durata: 79 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:SUSAN RUSKIN

Distribuzione:CDI - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO

TRAMA

Larry è un tipo che comincia a dar da pensare per le sue stranezze alla fidanzata Vicky e ai suoi compagni di lavoro. Notissimi lui e lei quali interpreti radiofonici presso gli Studi di una Radio di New York, in drammi dell'orrore, Larry ha insolite visioni, il rombo del tuono gli incute paure ed i suoi ululati da licantropo risultano agghiaccianti. Poichè la ricchissima zia Kate lo ha designato come suo unico erede testamentario, il giovanotto pensa bene di recarsi, in una sera di pioggia battente, al castello della eccentrica donna per presentarle la fidanzata. Ma qui trova una serqua di parenti - tra i quali, a detta di Kate, uno è sicuramente un vero licantropo - tutti in fondo assai interessati alla eliminazione di Larry, per godersi il grosso patrimonio. L'unico sistema è di spaventarlo a morte e in questo qualcuno sembra riuscire a puntino, con trucchi, apparizioni, rumori e due cadaveri autentici (uno dei quali è quello di un sicario). La macchinazione sarà sventata: è precisamente il giovane cugino Charles il più desideroso di vedere Larry morto. Ma, proprio mentre sta per ucciderlo, la debordante zia Kate stende morto lui. Larry e Vicky, ormai certi della loro situazione finanziaria, convolano a giuste nozze. Però nella scia della macchina con cui partono per la luna di miele echeggia lo spaventoso ululato di un autentico lupo mannnaro, sbucato nei paraggi.

CRITICA

"Divertente e spiritosa commedia vagamente gialla, una buffa presa in giro del cinema-incubo e relativo ciarpame, dalle tende svolazzanti agli ululati in lontananza, dalle porte che cigolano ai trabocchetti nel pavimento. Il simpatico Gene Wilder scemeggia con la consueta aria da allocco, uscendo ovviamente incolume da ogni tipo di attentato. Alla lunga il gioco è un po' stucchevole, ma il risultato nel complesso è gradevole". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 1 febbraio 2001).

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica