L'ultimo spettacolo1971

SCHEDA FILM

L'ultimo spettacolo

Anno: 1971 Durata: 118 Origine: USA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Peter Bogdanovich

Specifiche tecniche:(1:1.85)

Tratto da:romanzo omonimo di Larry McMurtry

Produzione:BBS PRODUCTIONS, COLUMBIA PICTURES CORPORATION

Distribuzione:CEIAD (1973), CEIAD (1979) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

ATTORI

Timothy Bottoms nel ruolo di Sonny Crawford
Jeff Bridges nel ruolo di Duane Jackson
Cybill Shepherd nel ruolo di Jacy Farrow
Ben Johnson nel ruolo di Sam
Cloris Leachman nel ruolo di Ruth Popper
Ellen Burstyn nel ruolo di Lois Farrow
Eileen Brennan nel ruolo di Genevieve
Clu Gulager nel ruolo di Abilene
Sam Bottoms nel ruolo di Billy
Sharon Ullrick nel ruolo di Charlene Duggs Sharon Taggart
Randy Quaid nel ruolo di Lester Marlow
Joe Heathcock nel ruolo di Sceriffo
Bill Thurman nel ruolo di Allenatore Popper
Barc Doyle nel ruolo di Joe Bob Blanton
Jessie Lee Fulton nel ruolo di Sig.na Mosey
Gary Brockette nel ruolo di Bobby Sheen
Helena Humann nel ruolo di Jimmie Sue
Loyd Catlett nel ruolo di Leroy
Robert Glenn nel ruolo di Gene Farrow
Noble Willingham nel ruolo di Chester
 

SOGGETTO

McMurtry, Larry
 

MUSICHE


 

MONTAGGIO

Cambern, Donn
 

SCENOGRAFIA

Platt, Polly
 

COSTUMISTA

Platt, Polly

TRAMA

Anarene, Texas, 1951. Il giovane Sonny è costantemente accanto a Billy, un ritardato mentale, ma è anche amico del coetaneo Duane ed esce con qualche ragazza. Soprattutto subisce il fascino del vecchio Sam. Nel paesetto regna la noia che fa da sfondo ai fremiti sessuali dei giovani, alle frustrazioni delle persone di mezza età, alle nostalgie dei vecchi. Sonny diviene, per un certo periodo, l'amante della quarantenne Ruth, trascurata dal marito. Duane crede di aver conquistata la bella Jacy che lo tradisce invece con un altro e che, poi, mentre lui è assente, fugge con Sonny e lo sposa. I due vengono raggiunti e separati dai ricchi genitori della ragazza, i quali mandano Jacy a Dallas, dove dovrebbe intrappolare, secondo gli insegnamenti della madre e con le arti muliebri sperimentate sugli sfortunati compaesani, qualche uomo danaroso. Sam muore lasciando la sua sala da biliardo in eredità a Sonny. Billy finisce sotto un autocarro. Lois (la madre di Jacy) e un'altra donna del paese dimostrano una certa comprensione per Sonny il quale, terrorizzato dal vuoto, addolorato per la partenza di Duane per la Corea, distrutto dalla morte di Billy, torna da Ruth.

CRITICA

"La precisione nella ricostruzione di climi e di ambienti, la veridicità nella evocazione di figure e della collettività sono i valori formali di questo film in cui fotografia, interpretazione, colonna sonora e scenografia accademizano. I fatti esposti sono credibili ma la loro rappresentazione è malsana, disperata, priva di afflato. Illusioni tramontate, amori di collegio, errori adolescenziali, partenze per la guerra, figure di idioti e spose frustrate sono accostati con sguardo impietoso e senza generosità o calore. Questo modo di proporre il 'banale' è in fondo ancor più demoralizzante delle numerose scene licenziose dai molti particolari lubrici ed è, forse, più deleterio dell'equivoco tono nostalgico che pervade questa specie di meditazione sulle 'miserie umane' di un recente passato." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 76, 1974)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica