SCHEDA FILM

L'ultimo padrino

Anno: 2007 Durata: 180 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:FILM TV

Regia:Marco Risi

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:PIETRO VALSECCHI PER TAODUE

Distribuzione:-

ATTORI

Michele Placido nel ruolo di Bernardo Provenzano
Daniele Pecci nel ruolo di Vice questore Roberto Sanna
Micaela Ramazzotti nel ruolo di Fiore Eleonora Massa
Marco Leonardi nel ruolo di Africano Emanuele
Raffaele Vannoli nel ruolo di Gigante Andrea Morelli Lele Vannoli
Gaetano Amato nel ruolo di Ciccio Manara
Ninni Bruschetta nel ruolo di Alfiere Maurizio Cafiero
Guido Caprino nel ruolo di Michele Doni
Giacinto Ferro nel ruolo di Leonardo Pullara
Nino Frassica nel ruolo di Occhiuzzo Nino Morra
Biagio Pelligra nel ruolo di Pippo Cappello
Imma Piro nel ruolo di Saveria Palazzolo
Francesco Benigno nel ruolo di Matteo Canistra
Carmelo Galati nel ruolo di Giuseppe Canistra
Marco Guadagno nel ruolo di Il parroco
Giovanni Martorana nel ruolo di Totò Cicero
Orio Scaduto nel ruolo di Mimmò Matricolo
 

SCENOGRAFIA

Peng, Sonia
 

COSTUMISTA

Cordaro, Claudio

TRAMA

Dopo la cattura di Totò Riina, il comando di Cosa Nostra passa a un altro boss, Bernardo Provenzano. Anche lui, come il suo predecessore, è partito da Corleone e ha realizzato una mirabolante scalata fino ai vertici della mafia siciliana. La sua figura campeggia dietro ognuno degli eventi terribili che hanno segnato il nostro paese, dai delitti politici alle stragi in cui persero la vita i giudici Falcone e Borsellino che avevano tentato di opporsi allo strapotere mafioso. Provenzano, che si deve confrontare con una Cosa Nostra indebolita dalla sfida con lo Stato e dalle rivelazioni dei collaboratori di giustizia, riesce a ricostruirla dalla base. Con lui cambia radicalmente la strategia mafiosa: gli attacchi a viso aperto alle istituzioni sono messi al bando e si applica, invece, la cosiddetta "strategia dell'immersione", rinsaldando la tela di relazioni politico-economiche che consentono alla mafia siciliana di rimettersi in sesto e di controllare ogni mossa dello Stato. Di lui non si sa nulla. Gli inquirenti hanno un'unica sua foto che risale alla sua giovinezza. Nessun pentito lo ha mai visto in faccia e nessuno sa dire dove si nasconda o chi lo protegga. Per 40 anni questo potente boss mafioso sfugge alla giustizia. Ma c'è un poliziotto, il vicequestore Sanna, che ha giurato a se stesso di riuscire a trovare il misterioso uomo con gli occhiali da sole della fotografia...

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica