LINEA DI SANGUE - SWITCHBACK1997

SCHEDA FILM

LINEA DI SANGUE - SWITCHBACK

Anno: 1997 Durata: 114 Origine: USA Colore: C

Genere:THRILLER

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GALE ANNE HURD

Distribuzione:I.I.F. (1998)

TRAMA

Frank La Crosse, inflessibile agente dell'Fbi, sta dando la caccia da più di un anno a Bob, uno spietato serial-killer che lui tempo prima aveva fatto arrestare ed ora, per vendetta, ha rapito il suo figlio adolescente. Bob si trova ora ad Amarillo, nel Texas, dove è tempo di elezioni per lo sceriffo. Il capo della polizia si è candidato ed il vecchio sceriffo, sempre rieletto da molti anni, capisce che, per restare in carica, deve assicurarsi il merito della cattura del delinquente. Quando vengono a sapere che c'è in mezzo il suo figlioletto, i capi Fbi vorrebbero estromettersi dal caso La Crosse. Questi però disubbidisce e, con l'aiuto dello sceriffo, raggiunge il Colorado, dove è segnalato il killer in fuga. Su un treno in corsa, i due s'incontrano e, dopo una drammatica lotta, La Crosse uccide Bob, senza però essere riuscito a sapere dove si trova il figlio. Lo sa però Lane, un giovane cui Bob tempo prima aveva dato un passaggio in macchina. Lane lo rivela a La Crosse che può finalmente riabbracciare il figlio.

CRITICA

"Prolisso, senza troppi colpi di scena e girato con poca originalità creativa, questo film, scritto e diretto da Jeb Stuart e prodotto da Gale Anne Hurd, s'inserisce in un filone ormai esaurito, quello del thriller seriale, se privato di un'angolatura particolare. Elezioni e verità, potere e famiglia, ricatti e vecchi segreti, in un 'on the road' mortale che si consuma tra i ghiacci e nel quale debolissimi appaiono movente e implicazioni psicologiche. A tratti improbabile, il film non accontenta, così, né gli amanti dell'intreccio raffinato, né quelli del cinema fracassone, che qui offre un saggio di sé solo nel sottofinale ad alta velocità (del treno in corsa) e incredibilità (degli eventi)". (Claudio Fontanini, 'Film')

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica