Le notti dei teddy boys1959

SCHEDA FILM

Le notti dei teddy boys

Anno: 1959 Durata: 105 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO, SOCIALE

Regia:Leopoldo Savona

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GILBERTO ROSSINI E UGO TUCCI PER UNIA FILM, E.L.I.BO., AURELIA FILM

Distribuzione:MAJOR FILM

ATTORI

Geronimo Meynier nel ruolo di Mario Fantoni
Corrado Pani nel ruolo di Costantino Baldi
Enio Girolami nel ruolo di Nino
Massimo Girotti nel ruolo di Sig. Baldi
Franca Bettoja nel ruolo di Orietta Fantoni
Alessandra Panaro nel ruolo di Luisa
Luciana Angiolillo nel ruolo di Signora Baldi
Mario Carotenuto nel ruolo di Sor Annibale
Ave Ninchi nel ruolo di Sora Jole
Andrea Checchi nel ruolo di Commissario Sgaravallo
Gordana Miletic nel ruolo di Dolores
Ivo Payer nel ruolo di Straccaletto
Angelo Zanolli nel ruolo di Messicano
Giulio Paradisi nel ruolo di Mezzacartuccia
Giuseppe Porelli nel ruolo di Sig. Fantoni
Barbara Francia
Carlo Alighiero
Carlo Pisacane
Elda Landi
Gianni Di Benedetto
Lia Angeleri
Livia Cordaro
Michele Deiler
Mimo Billi
Nino Musco
Pino Lorrai
Tina Gloriani
Tonino Lenza
 
 

MONTAGGIO

Cinquini, Renato
 

SCENOGRAFIA

Scotti, Ottavio
 

COSTUMISTA

Monaco, Adriana

TRAMA

Mario, Costantino ed un loro compagno di liceo si accordano per fare, come loro dicono, uno "scherzo" al Sor Annibale, il proprietario del bar che frequentano inseme ad altri gruppi di giovincelli. Il Sor Annibale, sposato, ha una storia con Rosetta, la ex cassiera: i tre vogliono impaurirlo con la minaccia di uno scandalo. In realtà lo ricattano, usando una fotografia compromettente, e gli impongono di sborsare centomila lire. Mario, figlio di un povero impiegato statale, si lascia trascinare senza rendersi esattamente conto della gravità della cosa, mentre Costantino figlio di un pittore spiantato che ha rotto ogni rapporto con la moglie, è un giovane intelligente, che sa quello che fa. Il facile successo ottenuto spinge i tre a tentare altri colpi del genere, anche i giornali incominciano ad occuparsi di loro, asserendo che la banda costituisce un pericolo per le coppie che si appartano nelle auto. Immaginando che gli istituti di bellezza siano divenute case di appuntamenti, Costantino ed i suoi amici tentano nuovi ricatti. Nel corso di una nuova impresa Mario scopre che sua sorella Orietta lavora in un centro estetico e l'impresa finisce male. La polizia, in base a vari indizi raccolti, arresta Mario, benché questi sia il più onesto della compagnia. Infatti per guadagnarsi qualche soldo, Mario aveva lasciato la scuola e s'era messo a fare il commesso, ed al Sor Annibale, stupefatto, aveva restituito la propria quota della somma estortagli. Interrogato, Mario non denuncia i compagni. L'arresto di Mario sgomenta Costantino, che riesce però a superare brillantemente l'esame di maturità e, accompagnato da suo padre, si reca subito dopo al Commissariato, dove scagiona Mario che verrà liberato. Costantino seguirà poi in prigione la sorte degli altri teddy-boys.

CRITICA

"Il film affronta un argomento d'attualità; ma l'impostazione è superficiale e il lavoro è realizzato con intenti spettacolari. Regia ed interpretazione di mestiere". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 46, 1959).

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica