SCHEDA FILM

Le ambiziose

Anno: 1960 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GIORGIO MOSER PER PRODUTTORI ASSOCIATI INTERNAZIONALI

Distribuzione:GLOBE INTERNATIONAL FILM

TRAMA

Trenta ragazze giungono in una cittadina balneare per prendere parte ad un concorso destinato a selezionare fra di loro "La bella dell'anno". Nella febbrile atmosfera che prelude la gara, ciascuna delle ragazze cerca di farsi valere e di acquistarsi il favore dei membri della giuria: si intrecciano raccomandazioni, minacce, promesse maliziose, equivoci, clamori reclamistici, moine suadenti. Solo Marina, presentatasi all'ultimo momento, in sostituzione di un'altra ragazza, ha una sola e ragionevole ambizione: cioè prendere parte al concorso per ottenere la macchina da cucire promessa a tutte le partecipanti, qualunque sia la posizione nella graduatoria finale. La ragazza, proprio per la sua modestia, attira l'attenzione di un giovane e disincantato giornalista: Federici. Questi decide di aiutarla e lo fa con una serie di sorridenti ricatti. Quando tutto sembra destinato al naufragio per l'irriducibile divisione dai membri della giuria, ciascuno dei quali è ostinatamente deciso a difendere i meriti della propria beniamina, ecco la soluzione machiavellica: per evitare scandali, sarà proclamata vincitrice la ragazza meno raccomandata di tutte. Delusioni, lacrime, schiaffi, proteste, distacchi ed "agganci" sentimentali, segnano la fine di un'ennesima fiera della vanità.

CRITICA

"Una sequela di storielle risapute, pretesto a spogliarelli regolarmente bloccati a metà". ('Nuovo Spettatore Cinematografico', 26, novembre 1961). "Nonostante il congruo numero di sceneggiatori, il film è singolarmente povero di vivacità e di fantasia. Presto abbandonate quelle intenzioni di indagine sociale e di costume che parevano dovessero guidarla, l'opera si esaurisce in una serie frammentaria e disordinata di episodi, scarsamente interessanti e sciattamente realizzati, accomunati soltanto da un ugual numero di superficialità." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 49, 1961)

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica