L'armata Brancaleone1966

SCHEDA FILM

L'armata Brancaleone

Anno: 1966 Durata: 120 Origine: SPAGNA Colore: C

Genere:COMMEDIA, STORICO

Regia:Mario Monicelli

Specifiche tecniche:PANORAMICA TECHNICOLOR, 35 MM.

Tratto da:-

Produzione:MARIO CECCHI GORI PER FAIR FILM (ROMA), LES FILMS MARCEAU (PARIGI), VERTICE FILM (MADRID)

Distribuzione:TITANUS - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO, L'UNITA' VIDEO (IL GRANDE CINEMA), DVD: 01 DISTRIBUTION HOME VIDEO (2009)

ATTORI

Vittorio Gassman nel ruolo di Brancaleone Da Norcia
Catherine Spaak nel ruolo di Matelda
Gian Maria Volonté nel ruolo di Teofilatto Dei Leonzi
Maria Grazia Buccella nel ruolo di La Vedova
Barbara Steele nel ruolo di Teodora
Enrico Maria Salerno nel ruolo di Zenone Il Santone
Carlo Pisacane nel ruolo di Abacuc
Folco Lulli nel ruolo di Pecoro
Ugo Fangareggi nel ruolo di Mangold Lo Svedese
Joaquin Diaz nel ruolo di Guccione
Luis Induni nel ruolo di Capitano Di Guccione
Gianluigi Crescenzi nel ruolo di Taccone
Alfio Caltabiano nel ruolo di Arnolfo Mano Di Ferro
Carlos Ronda
Fulvia Franco
Luigi Sangiorgi
Philippa De La Barre De Natteuil
Pippo Starnazza
Tito García
 
 
 

SCENOGRAFIA

Gherardi, Piero
 

COSTUMISTA

Gherardi, Piero
 

EFFETTI

Grilli, Armando

TRAMA

Un cavaliere in viaggio per prendere possesso del feudo di Aurocastro, viene assalito dai briganti che dopo averlo sopraffatto lo gettano in un fosso. Un membro della banda, avendo trovato la pergamena che attesta l'investitura del feudo, convince l'amico Brancaleone a sostituirsi al cavaliere. Brancaleone si mette al comando dei briganti ma lungo il percorso per Aurocastro incappa in diverse avventure: l'incontro con Teofilatto ed i suoi bizantini, l'occupazione e la fuga da una città in preda alla peste, il salvataggio di una stravagante promessa sposa. Giunta infine al feudo, l'armata viene assalita dai Saraceni ma è salvata dai guerrieri comandati dal cavaliere che era stato aggredito dalla banda. Per Brancaleone ed i suoi uomini non resta che partire per una Crociata in Palestina.

CRITICA

"Uno dei più grandi successi del cinema italiano del dopoguerra, un'idea divertentissima realizzata con grandissima ironia da un terzetto di sceneggiatori che ci hanno regalato diversi capolavori. (Mario Monicelli, anche regista, Agenore Incrocci, in arte Age, e Furio Scarpelli)". (Guida tv) "All'epoca, un successo strepitoso e una ventata d'originalità nel marasma della commedia nazionale. Oggi, probabilmente, un effetto meno dirompente e un po' di nostalgia. Nel suo piccolo, un punto fermo del cinema italiano popolare. Indimenticabile la caratterizzazione di Gassman". (Francesco Mininni, Magazine italiano tv) "Fu un successo enorme e, una volta tanto, lo merita in pieno: divertentissimo, pieno di annotazioni buffonesche, satiriche e umoristiche sui poemi cavallereschi, interessante, con un Gassman eccellente e irrefrenabile". (Laura e Morando Morandini, Telesette).

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica