L'amore in gioco2005

SCHEDA FILM

L'amore in gioco

Anno: 2005 Durata: 103 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA, SENTIMENTALE

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:romanzo di Nick Hornby

Produzione:ELC PRODUCTIONS LTD., FOX 2000 PICTURES, ALAN GREENSPAN PRODUCTIONS, FLOWER FILMS, WILDGAZE FILMS

Distribuzione:20TH CENTURY FOX ITALIA

TRAMA

Lindsay Meeks è una donna d'affari di successo. Un giorno incontra Ben Rightman, un insegnante di liceo, e tra loro scocca il colpo di fulmine. Nonostante conducano vite esattamente agli antipodi, la loro relazione sembra perfetta. Tutto va bene finché non inizia la stagione di baseball e Lindsay è costretta ad entrare in competizione con il 'primo' amore di Ben: i Boston Red Sox...

CRITICA

"'L'amore in gioco' dei fratelli Bobby e Peter Farrelly ('Tutti pazzi per Mary') è un'adorabile commedia sentimentale che trasporta in Usa le pagine di 'Febbre a 90°' di Nick Hornby (già diventate un gradevole film inglese nel 1997) sostituendo la passione europea per il calcio con la febbre yankee per il baseball. (... Il film convince grazie all'universalità di Hornby e al cuore di due registi sempre più bravi, corsi a filmare il vero successo dei Red Sox nello scorso campionato per aggiungere magica verità alla loro favola. Scelta geniale rispetto all'originale: quando Ben rinuncia alla sua ossessione per Lindsay, ecco che i Red Sox finalmente vincono. Meditate tifosi dell'Inter, meditate." (Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 30 settembre 2005) "Vuoi vedere che i tanto sfacciati e trasgressivi fratelli Farrelly, che non indietreggiano neanche coi disabili, sono in realtà due romanticoni pronti a commedie sofisticate in cui alla fine si vive felici e contenti? La prova in questo buffo racconto sentimentale, ispirato a 'Febbre a 90' di Hornby, ma sostituendo il baseball al calcio. Un triangolo amoroso tra una trentenne in carriera (Drew Barrymore, la piccina di 'E.T.') e un maestro (ottimo Jimmy Fallon, noto nella tv satira di 'Saturday night live'), che la tradisce con la squadra dei Red Sox di cui è tifoso patologico. Il film ha portato bene: hanno vinto in diretta dopo 86 anni. Commedia a ping pong con momenti di dialogo understatement alla Woody Allen, una inedita coppia discreta e spiritosa, figurine di contorno ritagliate nella sociologia di oggi: e se per i Farrelly iniziasse un periodo politically correct? Per i tifosi della domenica." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 30 settembre 2005)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica