La voce - Il talento pu? uccidere2013

SCHEDA FILM

La voce - Il talento può uccidere

Anno: 2013 Durata: 86 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA, NOIR, THRILLER

Regia:Augusto Zucchi

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:GHETE STRANO PER BLACKOUT ENTERTAINMENT, IN COLLABORAZIONE CON PRODUZIONE STRAORDINARIA

Distribuzione:DISTRIBUZIONE STRAORDINARIA (2015)

ATTORI

Rocco Papaleo nel ruolo di Gianni
Antonia Liskova nel ruolo di Gloria
Augusto Zucchi nel ruolo di Amati
Giulia Greco nel ruolo di Giulia
Franco Castellano nel ruolo di De Bartolomei
Mattia Sbragia nel ruolo di Uomo dei Servizi Segreti
Augusto Fornari nel ruolo di Giornalista
Riccardo Polizzy Carbonelli nel ruolo di Manfredi Riccardo Polizzy
Manuela Morabito
Dario D'Ambrosi
Selene Khoo
 

SOGGETTO

Zucchi, Augusto
 

SCENEGGIATORE

Zucchi, Augusto

TRAMA

Gianni è un imitatore di grande talento, la cui carriera si è arenata alle esibizioni nei locali notturni. Dotato di una straordinaria capacità di "rubare" la personalità di chi imita, ne riproduce perfettamente la voce diventando magicamente "l'altro". Per questo viene contattato dai Servizi Segreti che gli chiedono, per il bene del Paese, di fare alcune telefonate con "altre" voci in cambio di un futuro professionale migliore. Tuttavia, una volta entrato nel gioco, è difficile uscirne e Gianni si rende conto di essere implicato in uno o più omicidi. Tenta di sottrarsi, ma viene ricattato. Il suo già fragile equilibrio psichico peggiora, fino ad arrivare a un tragico quanto inevitabile finale...

CRITICA

"Teatrante e volto popolare in cinema e in tv, Augusto Zucchi firma la sua seconda regia cinematografica dopo una prima esperienza di inizio anni 80. 'La voce' è un thriller o forse un noir a sfondo politico spionistico. Rocco Papaleo è Gianni, un imitatore formidabile ma di scarso successo devoto al culto del suo illustre predecessore Alighiero Noschese, il cui riferimento (Noschese fu iscritto alla Loggia P2, soffrì di depressione e si tolse la vita) aleggia però non dichiarato nelle stesse caratteristiche e vicissitudini del personaggio. (...) Lo svolgimento in flashback (...) è pieno di risvolti e complicazioni come si conviene: con qualche peccato di ingenuità e semplificazione, tiene viva l'attenzione." (Paolo D'Agostini, 'La Repubblica', 7 maggio 2015) "Inquietante poliziesco, intinto nella fantapolitica. (...) Una storia avvincente, con un Rocco Papaleo terrorizzato erede di Alighiero Noschese." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 7 maggio 2015)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica