La vita segreta delle parole2005

SCHEDA FILM

La vita segreta delle parole

Anno: 2005 Durata: 112 Origine: SPAGNA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Isabel Coixet

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:ESTHER GARCIA PER EL DESEO S.A., MEDIAPRODUCCION S.L.

Distribuzione:BIM (2006)

ATTORI

Sarah Polley nel ruolo di Hanna
Tim Robbins nel ruolo di Josef
Javier Cámara nel ruolo di Simon
Eddie Marsan nel ruolo di Victor
Steven Mackintosh nel ruolo di Dr. Sullitzer
Julie Christie nel ruolo di Inge
Danny Cunningham nel ruolo di Scott
Daniel Mays nel ruolo di Martin
Emmanuel Idowu nel ruolo di Abdul
Sverre Anker Ousdal nel ruolo di Dimitri
Dean Lennox Kelly nel ruolo di Liam
Reg Wilson nel ruolo di Dan Brown
Leonor Watling nel ruolo di Moglie Dell'Amico Di Josef
 

SOGGETTO

Coixet, Isabel
 

SCENEGGIATORE

Coixet, Isabel
 

MONTAGGIO

Blecua, Irene
 

COSTUMISTA

Hernández, Tatiana

TRAMA

Hanna è una donna timida e riservata, con un'esistenza abbastanza piatta, scandita da un lavoro in fabbrica sempre uguale, e con una vita privata che non le regala mai emozioni. Durante le vacanze in un piccolo paese, per spezzare la monotonia, va per alcuni giorni su una piattaforma galleggiante a prendersi cura di Joseph, un uomo che ha numerose e gravi ustioni sul corpo. Durante questo soggiorno ha l'occasione di incontrare un campionario di persone strane e interessanti.

CRITICA

"La catalana Isabel Coixet è davvero un''autrice' e molto interessante. Per 'La vita segreta delle parole' ha inventato una storia, un ambiente, situazioni e personaggi tutti originali, che non ci sembra di aver già visto, letto, conosciuto. (...) Su quella piattaforma galleggiante ogni mediazioni, ogni schermo, ogni convenzione, ogni elusione cede il passo all'essenziale. Al segreto delle poche parole necessarie, quelle che consentono a due esseri umani che hanno conosciuto il dolore, l'ingiustizia e la disperazione di riconoscersi e di amarsi." (Paolo D'Agostini, 'la Repubblica', 17 marzo 2006) "Paghi una sofferenza e ne prendi due, solo alla fine saprai perché. Non solo segreti e bugie, ma anche memorie e rimorsi, sospetti, nevrosi e cause civili fanno di questo melò frenato e non retorico un film sensibile, bello, pur con qualche vezzo, in cui ciascuno può mettere del suo, basta non sia felice. Le parole, per l'autrice, si perdono nel tragitto dalla testa alla gola: perciò il film è parco, vive di espressioni, di distese d'acqua e del silenzio con cui ci si difende dal mondo, come insegnava Fellini nella 'Voce della luna'." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 17 marzo 2006) "L'incontro fra i due, e l'inevitabile contatto fisico che si instaura fra infermiera e paziente, sono al centro di 'La vita segreta delle parole' di Isabel Coixet, prodotto da Almodòvar. Quali ustioni bruciano di più? Quelle di Josef? Le lacerazioni interne di Hanna? O sono, in realtà, la stessa cosa? Coixet ha girato con la camera volutamente sporca e indecisa. E l'idea funziona. Ma la regista non si fida dello spettatore e risponde didascalicamente a tutte le domande, finendo con il portare per mano il pubblico in un film buono, ma inutilmente privo di colpi di scena." (Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 17 marzo 2006)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica