La via del petrolio1966

SCHEDA FILM

La via del petrolio

Anno: 1966 Durata: 133 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DOCUMENTARIO

Regia:Bernardo Bertolucci

Specifiche tecniche:16 MM RESTAURATO IN DIGITALE E RIVERSATO IN 35 MM PER VENEZIA 75

Tratto da:-

Produzione:GIORGIO PATARA PER PATARA FILM, RAI ENI (ENTE NAZIONALE IDROCARBURI) E RAI - RADIOTELEVISIONE ITALIANA

Distribuzione:RAI TV - DVD: FELTRINELLI REAL CINEMA (2010)

ATTORI

Nino Castelnuovo nel ruolo di (voce narrante)
Mario Feliciani nel ruolo di (voce narrante)
Giulio Bosetti nel ruolo di (voce narrante)
Nino Dal Fabbro nel ruolo di (voce narrante)
Riccardo Cucciolla nel ruolo di (voce narrante)
 

MUSICHE

Macchi, Egisto
 

TRAMA

Il percorso compiuto dal petrolio che, dal luogo di estrazione, l'Iran, passando per il Golfo Persico, dove viene caricato sulle petroliere, arriva al porto di Genova, nell'Europa che ne ha bisogno per il suo sviluppo. Il documentario è diviso in tre parti: 'Le origini', 'Il viaggio', 'Attraverso l'Europa'. La prima parte è dedicata alla terra d'origine mezzo per riprodurre la realtà. Nella seconda parte, il viaggio della petroliera induce a continui rimandi letterari e cinematografici. L'ultima parte è incentrata su un giornalista sudamericano incaricato di scrivere un diario di viaggio lungo il percorso dell'oleodotto che porta il petrolio da Genova alla Germania.

CRITICA

"È la storia di un film che si sovrappone a un altro film, cioè la storia di un'interrogazione continua fra l'autore e la materia che gli è stato chiesto di documentare: il percorso che il petrolio copre dall' Iran, dove viene estratto, al Golfo Persico, dove viene caricato, a Genova dove viene scaricato [...]. Il primo film è un film di prosa tradizionale, che richiede all'autore un atteggiamento passivo [...], il secondo, che immediatamente si sovrappone al primo, è un film di poesia in cui l'autore passa in primo piano per parlarci non della realtà - a cui non crede troppo o che non conosce - ma di se stesso, o, al limite, del suo rapporto con la realtà". (Adriano Aprà, "Cinema & Film", 1, inverno 1966/67)

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica