SCHEDA FILM

La vendetta è un piatto che si serve freddo

Anno: 1971 Durata: 98 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:WESTERN

Regia:-

Specifiche tecniche:TECHNISCOPE, TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:FILMES CINEMATOGRAFICA (ROMA)

Distribuzione:PAC

TRAMA

Cresciuto con un feroce odio per gli indiani che gli sterminarono la famiglia quando era ancora un bambino, Jim Bridges, detto "Capelli Gialli", divenuto adulto, comincia una guerra privata volta all'annientamento dei pellirosse. Un giorno, però, egli scopre casualmente la verità: la sua famiglia fu uccisa da bianchi travestiti da indiani, capeggiati da Perkins, che era spalleggiato dal direttore di un giornale locale. Costoro avevano interesse a seminare il terrore nella zona per indurre i contadini a cedere per pochi soldi le loro terre. Entrato alle dipendenze di Perkins, che ricorre ancora alla vecchia tattica per arrivare ai suoi scopi, Jim riesce a sabotarne i piani e a distruggere la banda dei razziatori, aiutato nella sua azione da un gruppo di autentici indiani.

CRITICA

"Per quanto realizzato con molta cura il film non riesce a proporre alcunché di nuovo per quanto riguarda personaggi e situazioni rispetto a precedenti esempi di western all'italiana". ('Segnalazioni cinematografiche', vol.72, p.29)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica