SCHEDA FILM

LA RENNA

Anno: 1991 Durata: 98 Origine: USA Colore: C

Genere:FAVOLA

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:ORION NELSON ENTERTAINMENT

Distribuzione:PENTA DISTRIBUZIONE - VIVIVIDEO

TRAMA

Jessica Riggs, una bimba di nove anni orfana di madre, vive in campagna, alla periferia di un piccolo paese del Michigan, col fratello Steve e il padre John, dedito all'agricoltura e all'allevamento. In prossimità del Natale, tutta in eccitazione per i lieti preparativi cui assiste a scuola e in paese, svaniti i tentativi di comunicare la propria euforia al padre, uomo rude e poco comunicativo, e al fratello, che si limita a canzonarla, Jessica cerca istintivamente di superare la nostalgia per la mamma, rifugiandosi in sogni fantastici. All'origine delle sue fantasie è una renna di cartapesta, caduta da un festone in allestimento per le imminenti festività. Nel riportarla a casa da scuola col suo furgone, il padre, infastidito dal cicaleccio della bimba, evita per un pelo d'investire una renna vera, zoppicante, che gli attraversa la strada. Vedendola ferita, John decide di abbatterla col suo fucile, ma è costretto a desistere per le disperate insistenze di Jessica, che lo supplica di lasciar vivere quell'"animale di Babbo Natale", la renna delle sue fantasie. La notte successiva incontra di nuovo avventurosamente l'animale, lo conduce in un capannone in disuso e riesce ad assicurargli di soppiatto le cure dell'anziano veterinario del luogo. Se non che, per un'inavvertenza della bambina, che non ha chiuso la porta, la renna esce dal capannone e viene catturata da John, che la vende al macellaio. Jessica, disperata, corre un grave rischio per tentare di liberare la bestia. Arrampicatasi su un albero sovrastante la gabbia nella quale è custodita, Jessica cade sulla neve e vi rimane tramortita. La renna riesce ad abbattere l'uscio della gabbia e si stende sulla neve presso la bambina, salvandola dal gelo col proprio calore. Ritrovata e curata, Jessica si riprende, e per Natale, d'accordo con i familiari e i paesani, può finalmente rimettere in libertà la renna dei suoi sogni.

CRITICA

Film per ragazzi che John Hancock ha diretto senza effetti speciali e con rispettabile pulizia. (Alessandra Levantesi, La Stampa)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica