La Religiosa2013

SCHEDA FILM

La Religiosa

Anno: 2013 Durata: 114 Origine: BELGIO Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Guillaume Nicloux

Specifiche tecniche:ARRICAM LT, 35 MM, HAWK SCOPE (1:1.85)

Tratto da:romanzo omonimo di Denis Diderot (ed. Marsilio)

Produzione:LES FILMS DU WORSO, BELLE EPOQUE FILMS, VERSUS PRODUCTION, IN COPRODUZIONE CON GIFTED FILMS, RHÔNE-ALPES CINÉMA, FRANCE 3 CINÉMA, CINEFEEL, HÉRODIADE, RTBF, BELGACOM

Distribuzione:OFFICINE UBU

ATTORI

Pauline Étienne nel ruolo di Suzanne Simonin
Isabelle Huppert nel ruolo di Madre Superiora del Convento Saint Eutrope
Louise Bourgoin nel ruolo di Suor Christine, Superiora del Convento Sainte Marie
Françoise Lebrun nel ruolo di Madame de Moni, Madre Superiora del Convento Sainte Marie
Martina Gedeck nel ruolo di Madre di Suzanne
Agathe Bonitzer nel ruolo di Suor Thérèse
Alice de Lencquesaing nel ruolo di Suor Ursule
Gilles Cohen nel ruolo di Padre di Suzanne
Marc Barbé nel ruolo di Padre Castella
François Négret nel ruolo di Sig. Manouri
Lou Castel nel ruolo di Barone de Lasson
Pierre Nisse nel ruolo di Marchese de Croismare
 

SOGGETTO

Diderot, Denis
 

MUSICHE

Richter, Max
 

MONTAGGIO

Lecorne, Guy
 

SCENOGRAFIA

Radot, Olivier
 

COSTUMISTA

Romand, Anaïs

TRAMA

Francia, XVIII secolo. La 16enne Suzanne, viene costretta dalla famiglia a prendere i voti contro la sua volontà. In convento si confronterà di volta in volta con l'arbitrarietà della gerarchia ecclesiastica - Madri Superiori troppo benevole o troppo crudeli e a volte troppo passionali - ma, nonostante tutto, Suzanne cercherà di resistere alla drammatica esperienza del monastero, combattendo con ogni suo mezzo per riconquistare la sua libertà.

CRITICA

"Liberamente ispirato all'omonimo romanzo 'illuminista' di Denis Diderot, il film del francese Nicloux non ne è certo la prima cine-trasposizione, specie dopo che Jacques Rivette nel 1966 ne fece un manifesto di ribellione al sistema (e alla chiesa) anche grazie all'interpretazione della magnetica Anna Karina, una delle muse della Nouvelle Vague. Nonostante la presenza di eminenti attrici, il film soffre di didascalismo, piattezza e banalità registiche. Un'occasione mancata verso una storia che tutt'oggi avrebbe offerto nuovi spunti di riflessione." (Anna Maria Pasetti, 'Il Fatto Quotidiano', 5 settembre 2013) "Piacerà anche a chi fa un po' di fatica a destreggiarsi fra gli alti e bassi della regia di Nicloux (spesso acuta e tagliente non di rado tendente al trash). Il romanzo giansenista di Diderot è pieno di queste trappole per i traduttori in cinema. L'importante è che i traduttori trovino la chiave giusta. Qui la carta vincente è Pauline Etienne una convincente Suzanne (se non fosse convincente anche la sua fede non potrebbe reggere in quell'inferno)." (Giorgio Carbone, 'Libero', 5 settembre 2013)

Trova Cinema

Box office
dal 5 al 8 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  6.899.794
    Frozen 2 - Il segreto di Arendelle

    La Regina Elsa e la principessa Anna si spingeranno ancora oltre i confini del loro regno per scoprire qualcosa tenuto a lungo nascosto....

  2. 2. Un giorno di pioggia a New York  1.240.439
  3. 3. Cetto c'è, senzadubbiamente  1.115.564
  4. 4. L'ufficiale e la spia  721.370
  5. 5. Midway  576.769
  6. 7. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  224.251
  7. 8. Parasite  141.341
  8. 9. Il Peccato  136.808
  9. 10. Countdown  132.262

Tutta la classifica