La regina vergine1953

SCHEDA FILM

La regina vergine

Anno: 1953 Durata: 112 Origine: USA Colore: C

Genere:STORICO

Regia:George Sidney

Specifiche tecniche:35 MM, TECHNICOLOR

Tratto da:romanzo di Margaret Irwin

Produzione:SIDNEY FRANKLIN PER MGM

Distribuzione:MGM

ATTORI

Jean Simmons nel ruolo di Bess, Elisabetta I
Stewart Granger nel ruolo di Thomas Seymour
Deborah Kerr nel ruolo di Caterina
Charles Laughton nel ruolo di Re Enrico VIII
Kay Walsh nel ruolo di Signora Ashley
Guy Rolfe nel ruolo di Ned Seymour
Kathleen Byron nel ruolo di Ann Seymour
Cecil Kellaway nel ruolo di Parry
Rex Thompson nel ruolo di Principe Edoardo/Edoardo VI
Robert Arthur nel ruolo di Barnaby
Leo G. Carroll nel ruolo di Signor Mums
Norma Varden nel ruolo di Lady Tyrwhitt
Alan Napier nel ruolo di Robert Tyrwhitt
Noreen Corcoran nel ruolo di Bess da bambina
Elaine Stewart nel ruolo di Anna Bolena
Dawn Addams nel ruolo di Kate Howard
Lumsden Hare nel ruolo di Arcivescovo Cranmer
Lester Matthews nel ruolo di Sir William Paget
 

SOGGETTO

Irwin, Margaret
 
 

MUSICHE

Rzsa, Mikls
 

MONTAGGIO

Winters, Ralph E.
 

COSTUMISTA

Plunkett, Walter

TRAMA

Alla morte di Enrico VIII gli succede al trono il piccolo Edoardo, di appena 10 anni. Sua madre, Caterina, sposa Tony Seymour, ammiraglio della flotta britannica. Anche la piccola Elisabetta, figlia di Enrico e di Anna Bolena, innamorata di Tom, ma lui nutre per lei soltanto un sincero affetto. Dopo un colloquio privato con Caterina, Elisabetta si ritira in un castello, dove ogni sua mossa viene spiata dal perfido Ned Seymour, fratello di Tom, che stato nominato suo Lord Protector e che mira ad acquisire potere. Alla morte di Caterina, Elisabetta spera di poter coronare il suo sogno e sposare Tom, ma con un perfido piano Ned riesce a far accusare suo fratello di alto tradimento e a farlo condannare a morte. Elisabetta assiste a tutto questo impotente, ma alla morte di Edoardo, divenuta regina, attuer la sua vendetta.

CRITICA

"Il film tecnicamente valido per l'ottima fotografia, l'uso appropriato del colore, la ricchezza dei costumi, l'accurata ricostruzione degli ambienti: mentre la recitazione non sempre adeguata." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 35, 1954)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi belli  1.196.456
    Gli anni pi belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica