La ragazza del Palio1957

SCHEDA FILM

La ragazza del Palio

Anno: 1957 Durata: 102 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:ROMANTICO

Regia:Luigi Zampa

Specifiche tecniche:TECHNIRAMA EASTMANCOLOR

Tratto da:romanzo omonimo di Raffaele Giannelli

Produzione:MALENO MALENOTTI PER GE-SI CINEMATOGRAFICA, OLIMPO CINEMATOGRAFICA

Distribuzione:REGIONALE - AZZURRA HOME VIDEO

ATTORI

Vittorio Gassman nel ruolo di Principe Piero di Montalcino
Diana Dors nel ruolo di Diana Dickson
Franca Valeri nel ruolo di Contessa Bernardi
Bruce Cabot nel ruolo di Mike
Tina Lattanzi nel ruolo di Madre di Piero
Enrico Viarisio nel ruolo di Zio di Piero
Teresa Pellati nel ruolo di Laura
Nando Bruno nel ruolo di Papà Ferrari
Ronaldino Bonacchi nel ruolo di Tino
Enzo Biliotti nel ruolo di Il maggiordomo di Montalcino
Carlo Sposìto nel ruolo di Peppino
Thomas Chambers nel ruolo di Padre di Diana
Charles Fawcett
Cristina De Angelis
Enzo Garinei
Federico Collino
Gianni Baghino
Gisella Monaldi
Giulio Calì
Lisa Romey
Nerio Bernardi
Paolo Pacetti
Toni Ucci
Walter Grant
 
 
 

MONTAGGIO

Da Roma, Eraldo
 

SCENOGRAFIA

Boccianti, Alberto
 

COSTUMISTA

Colasanti, Veniero

TRAMA

Diana Wilson, una bella ragazza del Texas, ha vinto a un telequiz un viaggio in Italia a bordo di una lussuosa automobile. A Siena, prima tappa del suo itinerario turistico, Diana conosce il principe Piero di Montalcino, giovane seducente, ma un po' cinico. Diana s'innamora del giovane, che ricambia il suo amore, ma tra i due innamorati c'è un doppio equivoco che rende difficile il rapporto. A causa della lussuosa automobile, Piero crede che la bella americana sia molto ricca e Diana, da parte sua, ritiene che il titolo di principe e la vita signorile dell'innamorato abbiano come premessa una situazione economica adeguata. Ma durante un magnifico ballo in costume, Diana scopre che la condizione economica di Piero in realtà è molto precaria; mentre questi viene a sapere che la ragazza non è affatto una miliardaria, ma è la figlia del gestore di una pompa di benzina. Istigato dai parenti e dagli amici di famiglia, Pietro tratta la ragazza come fosse un'avventuriera, una cacciatrice di titoli nobiliari e di ricchezze, e ferisce in tal modo la suscettibilità di Diana che giura di vendicarsi. Ella viene casualmente a sapere che il principe, essendo il capitano di una delle Contrade senesi, ha corrotto il fantino della Contrada avversaria, al quale, data la sua abilità, arriderebbe con molta probabilità la vittoria. Diana, che nei rodei del Texas s'è conquistata fama di spericolata amazzone, convince gli avversari del principe a farla partecipare alla gara con il loro cavallo. Forse Piero si è sbaglato sul suo conto...

CRITICA

"[...] i passaggi sono psicologicamente infondati, i dialoghi frolli e manierati, l'ambientazione senese è travisata [...]. Anche qui un buon servizio al turismo [...]. Gassman non crede al cinema, ma è il migliore degli interpreti". (Arturo Lanocita, "Corriere della Sera", 21 dicembre 1957).

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  3.080.987
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 2. Dolittle  2.016.854
  3. 3. 1917  1.523.182
  4. 4. Figli  832.589
  5. 5. Jojo Rabbit  659.679
  6. 6. Il diritto di opporsi  548.856
  7. 7. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  498.415
  8. 8. Piccole Donne  371.689
  9. 9. Judy  311.881
  10. 10. Underwater  249.313

Tutta la classifica