La porta proibita1944

SCHEDA FILM

La porta proibita

Anno: 1944 Durata: 97 Origine: USA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Robert Stevenson

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.37)

Tratto da:romanzo omonimo di Charlotte Brontë

Produzione:TWENTIETH CENTURY-FOX

Distribuzione:FOX

ATTORI

Orson Welles nel ruolo di Edward Rochester
Joan Fontaine nel ruolo di Jane Eyre
Margaret O'Brien nel ruolo di Adele Varens
Peggy Ann Garner nel ruolo di Jane Eyre bambina
John Sutton nel ruolo di Dr. Rivers
Sara Allgood nel ruolo di Bessie
Henry Daniell nel ruolo di Henry Brocklehurst
Agnes Moorehead nel ruolo di Sig.ra Reed
Aubrey Mather nel ruolo di Colonnello Dent
Edith Barrett nel ruolo di Sig.ra Fairfax
Barbara Everest nel ruolo di Lady Ingraham
John Abbott nel ruolo di Mason (non accreditato)
Hillary Brooke nel ruolo di Blanche Ingraham
Mary Forbes nel ruolo di Sig.ra Eshton (non accreditata)
Ethel Griffies nel ruolo di Grace Poole (non accreditata)
Ronald Harris nel ruolo di John Reed (non accreditato)
Thomas Louden nel ruolo di Sir George Lynn (non accreditato)
Eily Malyon nel ruolo di Sig.ra Skatcher (non accreditata)
Mae Marsh nel ruolo di Leah (non accreditata)
Erskine Sanford nel ruolo di Sig. Briggs (non accreditato)
Ivan F. Simpson nel ruolo di Sig. Woods (non accreditato)
Elizabeth Taylor nel ruolo di Helen Burns (non accreditata)
Eustace Wyatt nel ruolo di Dott. Carter (non accreditato)
 
 
 

MONTAGGIO

Thompson, Walter
 

SCENOGRAFIA

Pereira, William L.
 

COSTUMISTA

Hubert, René
 

EFFETTI

Sersen, Fred

TRAMA

Jane Eyre è una giovane orfana cresciuta in collegio sotto il tirannico controllo di un direttore despota che non prova assolutamente pietà per nessuna delle ragazze ospiti del suo istituto. Divenuta grande, Jane viene chiamata a Thornfield Hall da Lord Edward Rochester per provvedere all'educazione della figlia. L'uomo, benché abbia il doppio degli anni di Jane, è energico e interessante e, innamoratosi della ragazza, chiede la sua mano. Sembra la realizzazione di un sogno, fin quando Jane non scopre l'allucinante realtà: Edward ha già una moglie che vive reclusa in un'ala della magnifica residenza, perché pazza. Jane fugge via ma farà ritorno quando saprà che l'uomo è diventato cieco nell'incendio del castello appiccato dalla moglie in cui vi è morta lei stessa.

CRITICA

"Alcune prolissità nella narrazione turbano il ritmo della pellicola che tuttavia risulta artisticamente notevole." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. xx, 1946)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica