La commare secca1962

SCHEDA FILM

La commare secca

Anno: 1962 Durata: 98 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Bernardo Bertolucci

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ANTONIO (TONINO) CERVI PER COMPAGNIA CINEMATOGRAFICA CERVI, CINERIZ

Distribuzione:DE LAURENTIIS - CREAZIONI HOME VIDEO

ATTORI

Francesco Ruiu nel ruolo di Canticchia
Gabriella Giorgelli nel ruolo di Esperia
Giancarlo De Rosa nel ruolo di Nino
Marisa Solinas nel ruolo di Bruna
Vincenzo Ciccora nel ruolo di Sindaco
Lorenza Benedetti nel ruolo di Milli
Silvio Laurenzi nel ruolo di L'omosessuale
Emy Rocci nel ruolo di Domenica
Wanda Rocci nel ruolo di La prostituta
Allen Midgette nel ruolo di Soldato Teodoro Cosentino
Alvaro D'Ercole nel ruolo di Francolicchio
Ada Peragostini nel ruolo di Maria
Romano Labate nel ruolo di Pipito
Erina Torelli nel ruolo di Mariella
Renato Troiani nel ruolo di Natalino
Clorinda Celani nel ruolo di "Soraya"
Alfredo Leggi nel ruolo di Califfo
Carlotta Barilli nel ruolo di Serenella
Santina Fioravanti Lisio nel ruolo di Sora Anita, madre di Esperia
Gianni Bonagura nel ruolo di Il maresciallo (voce)
Elena Fontana
Maria Fontana
Nadia Bonafede
Ugo Santucci
 
 

MUSICHE

Piccioni, Piero
 

MONTAGGIO

Baragli, Nino
 

SCENOGRAFIA

Spadaro, Adriana
 

COSTUMISTA

Spadaro, Adriana

TRAMA

Sul greto del Tevere giace il corpo di una donna assassinata da poco. In base ad alcune testimonianze si giunge ad identificare un gruppo di persone che verso l'ora del delitto sono state viste aggirarsi nei dintorni. "Il Canticchia" un giovane di 19 anni, sostiene di esser passato di là tornando da un incontro con un sacerdote che gli aveva promesso un lavoro. Invece è un ladruncolo di periferia ed anche quella sera è andato a caccia di borsette da rubare alle coppie di innamorati . "Il Califfo" parla di una idilliaca passeggiata con la fidanzata. Invece è un ex ladro che vive alle spalle di due strozzine e quella sera era capitato nel parco litigando con la sua amante per motivi di interesse. Teodoro, è un soldatino calabrese che racconta una storia fantastica, ma finisce per ammettere di essersi seduto su una panchina dopo una giornata passata a gironzolare per la città e di essersi addormentato. Il nuovo indiziato è Natalino, un tipo strano che reagisce alle domande come un animale braccato accusando due ragazzi che ha intravisto quella sera. I carabinieri giungono nella borgata per prelevare Francolicchio e Pipito, ma questi fuggono spaventati verso il fiume. Pipito viene catturato, mentre l'altro si getta in acqua e muore. Dall'interrogatorio del ragazzo prende lentamente luce la vera figura dell'assassino: Natalino, un minorato psichico che, mentre lo arrestano, grida a sua discolpa che uccidere una prostituta non è un delitto.

CRITICA

"Disegnata secondo gli schemi narrativi più scontati - l'indagine di un assassinio risolta con il sistema dei 'flash-back' - l'opera del nuovo regista tenta l'innesto nel clima e nel mondo della più pasoliniana periferia romana, ma il risultato è piuttosto modesto." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 53, 1963)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica