IO PIACCIO1955

SCHEDA FILM

IO PIACCIO

Anno: 1955 Durata: 95 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:COMMEDIA

Regia:Giorgio Bianchi

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:SERENA FILM

Distribuzione:DEAR FILM REGIONALE

ATTORI

Aldo Fabrizi nel ruolo di Comm. Lorenzetti
Anita Dona'
Battistoni
Bianca Maria Fusari nel ruolo di Sandra
Cristina Pall
Darix Togni
Dina Perbellini
Dorian Gray nel ruolo di La Soubrette Doriana
Enrico Glori
Erminio Spalla
Giorgio Bianchi
Lina Volonghi
Mario Carotenuto
Peppino De Filippo nel ruolo di Donati
Riccardo Billi
Rosanna Fabrizi
Sandra Mondaini nel ruolo di Sandra
Tina Pica
Valeria Fabrizi
Walter Chiari nel ruolo di Dottor Roberto Maldi
 

MUSICHE

Rota, Nino
 

SCENOGRAFIA

Filippone, Piero

TRAMA

Un giovane scienziato, il dott. Roberto Maldi, e la sua assistente Sandra fanno degli esperimenti con gli ormoni nello stabilimento sieroterapico del comm. Tassinetti: il fine, cui tendono è la produzione di un siero capace d'infondere il coraggio. Per misurare l'efficacia del preparato ottenuto il dott. Maldi ne trangugia una certa quantità; ma non ne risente alcun effetto. La sera stessa però, essendosi recato a teatro, Maldi osserva che tutte le donne, ch'egli avvicina, subiscano il fascino, che da lui emana. E' tra queste Doriana, la bella e giovane soubrette, amica del comm. Tassinetti. Quando se ne rende conto, il maturo industriale va su tutte le furie: vorrebbe chiudere il laboratorio scientifico e licenziare il dott. Maldi. Cambia idea però quando Sandra lo informa minutamente dei preziosi effetti del nuovo ritrovato, che ella ha potuto accertare osservando il comportamento del cappone-cavia. Tassinetti decide allora di iniziare la produzione su larga scala del nuovo siero, e per convincere i membri del consiglio d'amministrazione dell'opportunità della sua proposta distribuisce loro alcune fiale contenenti il miracoloso liquido. Il dott. Maldi vorrebbe sapere con maggior precisione in che modo si manifesta il misterioso fascino, ma Sandra gli fa notare che comunque l'effetto non dura che ventiquattr'ore. L'improvvisa morte del cappone-cavia desta in tutti gravi apprensioni; ma ben presto si verrà a sapere che l'animale è stato ucciso dall'inserviente, che voleva venderlo di nascosto a qualche massaia. Maldi però ha distrutto la formula del siero: egli sa che Sandra lo ama ed egli ne ricambia il sentimento, convinto che il vero amore è quello, che nasce da naturale, reciproca simpatia.

CRITICA

<>. (A. Albertazzi, <>, 23/24,31/12/1955).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica