Insomnia2002

SCHEDA FILM

Insomnia

Anno: 2002 Durata: 118 Origine: USA Colore: C

Genere:POLIZIESCO, THRILLER

Regia:Christopher Nolan

Specifiche tecniche:-

Tratto da:sceneggiatura del film norvegese omonimo diretto da Erik Skjoldbjaerg nel 1997

Produzione:ALCON ENTERTAINMENT, SECTION EIGHT LTD., WITT/THOMAS PRODUCTIONS, INSOMNIA PRODUCTIONS, SUMMIT ENTERTAINMENT

Distribuzione:MEDUSA DISTRIBUZIONE - BLU-RAY: WARNER HOME VIDEO (2012)

ATTORI

Al Pacino nel ruolo di Will Dormer
Robin Williams nel ruolo di Walter Finch
Hilary Swank nel ruolo di Ellie Burr
Maura Tierney nel ruolo di Rachel Clement
Martin Donovan nel ruolo di Hap Eckhart
Crystal Lowe nel ruolo di Kay Connell
Jay Brazeau nel ruolo di Francis
Jonathan Jackson nel ruolo di Randy Stetz
Katharine Isabelle nel ruolo di Tanya Francke
Kerry Sandomirsky nel ruolo di Trish Eckhart
Larry Holden nel ruolo di Farrell
Lorne Cardinal nel ruolo di Rich
Nicky Katt nel ruolo di Fred Duggar
Paul Dooley nel ruolo di Charles Nyback
Tasha Simms nel ruolo di Sig.ra Connell
 

SCENEGGIATORE

Seitz, Hillary
 

MUSICHE

Julyan, David
 

MONTAGGIO

Dorn, Dody
 

SCENOGRAFIA

Crowley, Nathan
 

COSTUMISTA

Monaghan, Tish
 

EFFETTI

Shymkiw, Randy

TRAMA

Will Dormer un detective della polizia mandato da Los Angeles per investigare sull'omicidio di una ragazza in un paesino dell'Alaska. Accidentalmente Dormer uccide il suo collega con un colpo di pistola e, invece di ammettere la sua colpa, si costruisce un alibi. Nel frattempo i sensi di colpa aumentano mentre impegnato a risolvere l'omicidio della ragazza. Ellie Burr, una detective locale, intanto conduce per conto suo le indagini sulla morte del collega....

CRITICA

"Grande ritorno del regista-rivelazione Christopher Nolan il cui thriller puzzle 'Memento' costruito sul contrario, diventato un vero e proprio cult. Fan del noir e della decostruzione del racconto, il giovanissimo Nolan garantisce suspense e atmosfera. Regia ispirata, cinefilia e grandi star: un mix attraente quanto oramai raro. Si consiglia di non perderlo". (Piera Detassis, 'Panorama', 22 agosto 2002) "Pacino indaga, ma come supersbirro venuto da L.A. ha troppi scheletri nell'armadio. Robin Williams, giallista e assassino, gli tiene testa. Hilary Swank, sbirra locale, cerca di sbrogliare la matassa. Mentre alla regia il Christopher Nolan di 'Memento' si estenua dietro i primi piani dei due divi. E' 'Insomnia', thriller scolastico che pare girato col manuale Cencelli. Non perdete la sequenza d'apertura, la pi bella del film". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 8 novembre 2002) "Interessante soprattutto come idea, il film ha la singolare caratteristica di mostrare quanto siano fisicamente logori non soltanto Pacino (62 anni) ma anche Williams (51 anni)". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 8 novembre 2002) "Assai pi complesso della media del genere, 'Insomnia' imperniato su un conflitto morale, sulla zona di confine in cui i principi etici cominciano a vacillare e a confondersi. Ineccepibile, la scelta degli interpreti d luogo a una doppia performance di gran classe. Pacino celebra il picco di una carriera cinematografica di poliziotto iniziata, quasi trent'anni fa, con 'Serpico': sembra tanto pi bravo quanto pi stanco, stropicciato, deluso dalla vita. Ma la vera sorpresa Williams, che si ricicla in una parte di cattivo dando vita a un carattere di psicopatico fragile ma minaccioso che non ha troppo da invidiare alla superstar Hannibal". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 29 novembre 2002) "E' difficile vedere due attori tanto diversi, il primo formatosi su Shakespeare e l'altro nel cabaret, tenersi testa con pari efficacia in un memorabile duetto che potrebbe portarli dalle parti dell'Oscar. E non da trascurare la bella prestazione di Hilary Swank, la brava poliziotta locale che al contrario di Pacino ancora idealista. Anche se andando avanti il racconto scivola sui binari pi convenzionali del cinema di consumo, 'Insomnia' resta un film avvincente, rarefatto e insolito". (Alessandra Levatesi, 'La Stampa', 8 novembre 2002) "Remake di un film norvegese di Erik Skjoldbjaerg del '97, il nuovo film dell'inglese di talento Christopher Nolan conferma trattarsi di un autore che sa confondere bene le acque, i tempi e le coscenze e si trova a proprio agio navigando nel perverso dell'inconscio. Abbacinato nel bianco on the rocks, il giallo un omaggio all'assassino chiuso in noi, ma anche una portentosa sfida di primi attori. Pacino cos magnificamente depresso, in sfida con la propria verit rimossa, e Robin Williams passato dalla parte dei cattivi con un'ironia sorniona e cinica di altissima classe. L'Alaska bellissima, anche se qui usa come controfigura la British Columbia canadese". (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 9 novembre 2002)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi belli  1.196.456
    Gli anni pi belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica