Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto1969

SCHEDA FILM

Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

Anno: 1969 Durata: 114 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Elio Petri

Specifiche tecniche:PANORAMICA, 35 MM (1:1.85) - TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:DAVIDE SENATORE E MARINA CICOGNA PER VERA FILMS

Distribuzione:EURO INTERNATIONAL FILM (1970) - RICORDI VIDEO, PANARECORD, L'UNITA' VIDEO - DVD: LUCKY RED (2008) - BLU-RAY: LUCKY RED/MUSTANG (2013)

ATTORI

Gian Maria Volonté nel ruolo di L'ispettore
Florinda Bolkan nel ruolo di Augusta Terzi
Gianni Santuccio nel ruolo di Il Questore
Orazio Orlando nel ruolo di Ispettore Biglia
Sergio Tramonti nel ruolo di Antonio Pace
Filippo De Gara nel ruolo di Agente all'interrogatorio
Arturo Dominici nel ruolo di Mangani, capo della omicidi
Vittorio Duse nel ruolo di Canes
Vincenzo Falanga nel ruolo di Pallottella
Aldo Rendine nel ruolo di Nicola Panunzio
Massimo Foschi nel ruolo di Signor Terzi
Aleka Paizi nel ruolo di Cameriera dell'ispettore
Salvo Randone nel ruolo di L'idraulico
Ugo Adinolfi nel ruolo di Uno dei due fermati
Gino Usai nel ruolo di Uno dei due fermati
Franco Marletta
Fulvio Grimaldi
Giacomo Bellini
Giuseppe Licastro
Giuseppe Terranova
Guido Buzzelli
Pino Patti
Roberto Bonanni
 
 

SCENEGGIATORE

Petri, Elio
Pirro, Ugo
 
 
 

SCENOGRAFIA

Egidi, Carlo

TRAMA

Il capo della Squadra Omicidi di una grande città, soprannominato il "dottore", viene promosso per i suoi meriti a dirigente dell'Ufficio Politico della Questura. Proprio nel giorno della promozione, l'alto funzionario, che sotto l'apparente sicurezza e disinvoltura nasconde una psicologia perversa, uccide Augusta Terzi, la propria amante, dalla quale è sempre stato costantemente deriso. Anziché preoccuparsi di non lasciare tracce del delitto, l'assassino, certo di essere al di sopra di ogni sospetto in forza della posizione di potere che occupa, si impegna paradossalmente a moltiplicare gli indizi a proprio carico: le indagini intraprese dai suoi collaboratori - come egli aveva previsto - non lo sfiorano neppure. In seguito allo scoppio di una bomba nella centrale stessa della polizia, vengono fermati alcuni contestatori; tra questi c'è uno studente, Antonio Pace, che rivela al "dottore" di riconoscere in lui l'autore del delitto. Dopo essersi autodenunciato ai suoi superiori, il funzionario, ritiratosi nel proprio appartamento, immagina nella sua fantasia esaltata la più probabile soluzione del caso: per quanto numerose e schiaccianti possano essere le prove del suo crimine, i suoi superiori, più timorosi di uno scandalo che desiderosi di servire la giustizia, le smantelleranno ad una ad una, perché egli, come poliziotto, non può essere che al di sopra di ogni sospetto.

CRITICA

"Attraverso un caso patologico, il film, dotato di una robusta struttura narrativa e realizzato con un linguaggio asciutto e un ritmo quasi sempre teso, cerca di dimostrare a quali aberrazioni personali e rischi collettivi conduca l'esercizio del potere sottratto a ogni controllo. Buona l'interpretazione, soprattutto quella del personaggio centrale." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 69, 1970)

Trova Cinema

Box office
dal 9 al 12 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica