IL SIGNOR MAX1937

SCHEDA FILM

IL SIGNOR MAX

Anno: 1937 Durata: 84 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Mario Camerini

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:C.O. BARBIERI, ASTRA FILM

Distribuzione:ENIC - MONDADORI VIDEO, VIDEOGRAM, 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT, CDE HOME VIDEO

ATTORI

Vittorio De Sica nel ruolo di Gianni
Assia Noris nel ruolo di Lauretta
Albino Principe nel ruolo di Jeanne
Armando Petroni nel ruolo di Farmacista Del Pronto Soccorso
Caterina Collo nel ruolo di Zia Lucia
Clara Padoa nel ruolo di Giocatrice Al Bridge Sul Treno
Desiderio Nobile nel ruolo di Riccardo
Edda Soligo nel ruolo di Ragazza Al Ballo Sulla Nave
Gianfranco Zanchi nel ruolo di Un Tassinaro
Giuseppe Pierozzi nel ruolo di Bubi Bonci
Lilia Dale
Lilia Silvi nel ruolo di Fioraia Delle Orchidee
Luciano Dorcoratto nel ruolo di Guido
Mario Casaleggio nel ruolo di Zio Pietro
Michele Contessa
Otello Polini nel ruolo di Il Vero Max Varaldo
Romolo Costa nel ruolo di Comandante Baldi
Rubi Dalma nel ruolo di Donna Paola
Umberto Melnati nel ruolo di Il Gionalaio/Max Varaldo
Virgilio Riento
Vivi Gioi nel ruolo di Dolly
Walter Grant nel ruolo di Signore Anziano Al Veglione
 

SOGGETTO

Palermi, Amleto
 
 
 

SCENOGRAFIA

Medin, Gastone
 

COSTUMISTA

Sensani, Gino

TRAMA

Un giovane ha dovuto interrompere gli studi liceali per ereditare il commercio paterno, che consiste nella gestione di una edicola di giornali. L'edicola è redditizia e il giovane si può permettere ogni anno un bel viaggetto. In uno di questi, preso com'è dal fascino del mondo aristocratico, approfitta del biglietto gratuito di prima classe su di un piroscafo, che un suo compagno di scuola gli procura, e passa qualche giorno a bordo in compagnia di alcuni rappresentanti del bel mondo. E' scambiato anche lui per un nobile e può intrecciare relazioni, tra le quali non mancano quelle di carattere sentimentale con una nobile dama. Terminati soldi, abbandona quella breve parentesi di vita dorata e ritorna all'edicola. Viene riconosciuto dalla cameriera della dama e, per rintracciare questa, inizia una doppia vita: da una parte il giornalaio che corteggia la cameriera e dall'altra il giovane mondano che spasima per la signora di gran mondo. Così può constatare come questo gran mondo non sia adatto ai suoi gusti per cui, finalmente, si accorge dell'affetto sincero che per il giornalaio nutre la cameriera. Fa scomparire il giovane mondano per ritornare tutto e solo il buon ragazzo lavoratore, che sposa la graziosa cameriera.

CRITICA

"Camerini ha condotto tutto il film con una mano perfetta e soprattutto un tempo comico impeccabile. Ma se dovessi dire dove ha raggiunto il suo momento più felice, il tocco nuovo che si distingue e contrassegna il film, è nel modo trasparente, comprensivo e leggero con cui, senza abbassare la farsa, ha saputo mescolarvi l'emozione". (F. Sacchi, "Corriere della sera", 30 agosto 1937).

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica